Recensione e contest Iperius Backup

Iperius Backup è un ottimo software di backup italiano per creare facilmente copie di sicurezza dei dati in Windows.

Simo blog ha recensito e testato la versione freeware 2.1.0, le caratteristiche principali di questo programma sono:

– compatibilità anche con Windows 8 e Windows Server 2012
– backup automatico e veloce di files e cartelle su numerose periferiche (dischi USB esterni, NAS, RDX, Rete, ecc…)
– stabilità ed affidabilità

per le caratteristiche complete si rimanda alla pagina http://www.iperiusbackup.com/features.aspx

L’interfaccia si presenta facile da utilizzare (fig. 1)

Tramite il comodo menù a tendina è possibile selezionare la lingua (sono supportate tutte le principali) e nelle preferenze generali del programma è possibile scegliere se avviare il programma al logon dell’utente, gestire la creazione di file di log, avviare il programma come servizio (non disponibile nella versione freeware), selezionare i percorsi di files di log e cartella di files temporanei, attivare le notifiche Web Reporting (non disponibile nella versione freeware).

In pochi semplici passi è possibile creare il proprio backup:

selezionare gli elementi di cui fare il backup (nella versione completa è possibile aggiungere anche Windows Drive Image e fare backup di SQL Server) (fig. 2)

aggiungere la destinazione del backup specificando anche il tipo di backup (full, incrementale) e attivare o meno la compressione zip (fig. 3)
nelle versioni non freeware è anche possibile aggiungere destinazione su Tape, su Cloud (Google Drive, Dropbox, SkyDrive) e FTP.

nella tab delle Opzioni è possibile impostare varie preferenze (fig. 4)

è possibile anche scegliere di schedulare il backup (fig. 5) e scegliere di inviare notifiche e-mail (fig. 6)

è prevista inoltre una potente funzione di web reporting, grazie alla quale è possibile controllare in modo centralizzato tutti i backup da un pannello web sul sito.

il programma consente inoltre di eseguire un programma o aprire un file esterno (ad esempio un batch) prima e dopo il backup (fig. 7)

Una volta creato il backup è possibile avviarlo, al termine è possibile visualizzare il file di log prodotto (fig. 8). Ho particolarmente apprezzato la possibilità di scegliere il livello di compressione, l’esclusione automatica di files nascosti e di sistema, e le varie possibilità dei tipi di backup che il programma offre.

Il ripristino è molto semplice, basta selezionare il file zip (o nelle versioni a pagamento il ripristino da tape, da cloud o di un database) selezionando le opzioni di sovrascrittura o meno (fig. 9)

La versione freeware offre versioni basilari, se si hanno più esigenze è possibile scegliere le versioni commerciali, ognuna col le proprie caratteristiche.

CONTEST:

Grazie ad una collaborazione con Enter Srl vengono gentilmente offerte le seguenti licenze ai lettori di Simo blog:

– 3 full
– 2 cloud
– 1 essential

Per partecipare ed avere possibilità di vincere utilizzare il widget seguente, buona fortuna!
Nota: l’assegnazione delle licenze avverrà in base all’ordine cronologico di estrazione (es. i primi 3 estratti vinceranno la licenza full).

Al termine del contest i vincitori verranno visualizzati sempre qui nel widget e saranno comunicati direttamente allo sviluppatore che provvederà ad inviare le informazioni circa il download/attivazione del software.

Simo blog rispetta la privacy: gli indirizzi dei tuoi account Facebook e Twitter / indirizzo e-mail non saranno utilizzati per qualsiasi altro scopo.

a Rafflecopter giveaway

Un commento su “Recensione e contest Iperius Backup

Rispondi

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!