I migliori trucchi Windows 10

By | 30 luglio 2015

Windows 10 è finalmente disponibile ufficialmente in varie versioni adatte per ogni tipo di utenza, dalla consumer alla business.

Microsoft come al solito mette a disposizioni le immagini ISO, scaricabili dal suo sito e installabili tramite supporto DVD oppure chiavetta USB (tramite apposito Media Creation Tool fornito).

Si ricorda che se si possiede una chiave di attivazione originale Windows 7/8 è possibile utilizzarla per l’upgrade gratuito a Windows 10.

Ci sono molti articoli che ne illustrano le nuove funzionalità, i primi test fatti ecc…, DigiTalking aveva dedicato un apposito articolo a Gennaio: Perché aggiornare a Windows 10.

Ecco alcuni trucchi ed ottimizzazioni che potrete utilizzare con il nuovo sistema operativo di Redmond.

– è possibile accedere alle diverse impostazioni (Sistema, Dispositivi, Rete, ecc…) tramite l’apposita voce presente nel (ritornato) menù Avvio

– nelle opzioni avanzate di Windows Update è possibile schedulare un riavvio per completare gli aggiornamenti pendenti.
Sempre qui è possibile scegliere di ricevere gli aggiornamenti via P2P anziché un solo server centralizzato

– è possibile accedere al Centro Notifiche tramite l’apposita icona a forma di messaggio presente in basso a destra. Qui si possono gestire le notifiche, abilitare modalità tablet, accesso reti WiFi e molto altro

– il nuovo browser Microsoft Edge prevede l’integrazione con l’assistente vocale Cortana, nella toolbar ha un bottone che permette facilmente la condivisione, permette di attivare una modalità di visualizzazione pensata per la lettura (riformattando automaticamente la pagina web), consente di prendere annotazione, inoltre oltre ai preferiti è possibile salvare le pagine web per una lettura successiva

– avviando l’app Xbox con un semplice click tasto Windows+G è possibile catturare snapshots e video clips dei giochi

– è possibile avviare Windows in modalità provvisoria premendo il tasto Shift quando si seleziona di riavviare, Windows 10 si riavvierà presentando le opzioni di avvio avanzate

– è presente un tema scuro nascosto di default, per abilitarlo occorre apportare delle modifiche al registro di Windows, è possibile abilitare il tema scuro anche in Microsoft Edge tramite le impostazioni del browser

– la combinazione di tasti Windows+Ctrl+D permette di creare un nuovo desktop (la nuova funzionalità di desktop virtuali)

Rispondi