Dispositivi Android: perché scegliere il made in China

By | 9 settembre 2014

Parlando di dispositivi Android si nota una costante crescita di popolarità di prodotti cinesi in Italia e più in generale a livello Europeo.
E’ un fenomeno che riguarda tutti i tipi di segmento (dalla fascia entry level a quella top) e vari tipi di dispositivi, dagli smartphone passando per i phablet e arrivando ai tablet.
D’altronde i dati confermano questa crescita e i siti specializzati ne parlano (un ottimo sito a riguardo è Gizchina).
Non solo Huawei (forse il nome più conosciuto) ma vi sarà capitato di leggere nomi di altrettanto importanti produttori cinesi come ad esempio Meizu, Oppo, Xiaomi, Zopo, ecc…
I loro prodotti non hanno nulla a che invidiare a quelli dei brand più “blasonati”, anche sotto il profilo della qualità costruttiva.
Il loro punto di forza è quello di offrire dispositivi dalle ottime caratteristiche a prezzi allettanti.
Paura di problemi con la garanzia?
Molti store offrono la garanzia italiana, o al massimo quella europea, quindi ne più ne meno dei dispositivi non cinesi.

Se quindi non avete bisogno delle features e personalizzazioni proprie dei brand quali Samsung, Motorola, HTC, Sony, LG ecc…, l’acquisto di un dispositivo cinese non è da sottovalutare.

A livello software troviamo delle distribuzioni Android sviluppate dagli stessi produttori quali MIUI, Color OS, Flyme OS, ecc… con costanti aggiornamenti rilasciati.

Rispondi