HTPC perchè

By | 10 settembre 2009

l’HTPC, come l’acronimo dice, è un pc appositamente pensato per svolgere funzioni di home theater, quindi un sistema con spiccate funzionalità multimediali.
Esistono nel mercato HTPC già pronti commercializzati oppure proprio come i “normali” computer posso essere assemblati fai-da-te.
Questi pc hanno elementi comuni ai normali pc, quali ad esempio scheda madre, cpu, hard disk, ram, scheda video… ma altri generalmente non ne troviamo presenti come ad esempio tuner tv, scheda per ricezione satellitare/DVB-T, ecc… oppure quelli comuni sono progettati e hanno caratteristiche più specifiche per l’home enterteinment (es. chassis in orizzontale e dal design specifico per essere ambientato in un salotto)

Avrete sicuramente almeno una volta sentito nominare sigle quali HDMI, DTS, ecc…, grazie alla grande flessibilità dei sistemi HTPC dal punto di vista dell’hardware e grazie a software appositi sempre più avanzati e completi è possibile restare al passo implementando le tecnologie attuali e avendo la possibilità di aggiornare il sistema home theater con le nuove future aggiornandolo e/o espandendolo.
Ad oggi abbinando l’HTPC ad una tv di recente o ultima generazione è possibile vedere film, ascoltare files musicali e visualizzare foto il tutto sia in modo “normale” che in alta definizione (HD) gestito da un centro di controllo multimediale, ovvero il software HTPC.
Ovviamente il costo del sistema home theater è molto variabile in base ai componenti utilizzati e alle proprie esigenze, es. un lettore/masterizzatore dvd piuttosto che un lettore bluray.
Una soluzione veloce, economica e comoda che molti adottano è quella di collegare direttamente un notebook fornito di porta HDMI al televisore (prestando attenzione alla risoluzione massima consentita dalla scheda video del portatile).
Non è la soluzione ideale/ottimale come HTPC ma svolge comunque il lavoro.

I vantaggi di avere un sistema HTPC sono molti:

– alta personalizzazione
– tutte le funzionalità in un’unico sistema
– aggiornabile ed espandibile nel tempo

Inoltre dotando il dispositivo di collegamento internet le possibilità diventano molteplici, ascoltare musica e vedere film, web tv ecc… in streaming, accedere ai contenuti multimediali degli appositi siti/servizi quali Youtube, Hulu ecc…

Chiudiamo questo articolo con il software, che svolgono una parte molto importante nell’HTPC, ne esistono sia di commerciali che free/opensource e per diversi sistemi operativi.

Tra quelli commerciali le versioni MCE (Media Center Edition) di Windows XP, Vista e il nuovo 7. Da segnalare anche iMedian HD, Beyond TV e Sage TV.

Tra quelli free/opensource:

MythTV (linux based, funzionante anche in Mac OS X nativamente e in Windows tramite port WinMyth), di lunga data (sviluppato dal 2002) supporto di plugins e temi

GB-PVR (per Windows) la funzione principale è quella di impostare le registrazioni tv e vedere la tv, ma può anche riprodurre una grande varietà di media (musica, video, foto), supporto delle ultime tecnologie e plugins

XBMC (multipiattaforma, anche per Xbox) l’alternativa gratuita più completa e di maggiore successo

Boxee (multipiattaforma) derivato da XBMC, molto orientato verso il web

MediaPortal (per Windows) il pregio di essere opensource lo rende in costante sviluppo, supporto plugins + estensioni

Meedios (per Windows) espandibile con centinaia di plugins

Moovida (per Windows e Linux) di recente sviluppo, supporto plugins

Rispondi