Tipi di software commerciali e gratuiti

Di | 14 aprile 2009

I software commerciali presenti nella Rete seguono dei modelli di business che possono essere riassunti come segue:

trial: ovvero di prova, il prodotto viene offerto per un determinato periodo di tempo per il “testing” dello stesso, al termine esso o smette di funzionare oppure riduce le funzionalità o ne inibisce alcune.

demo: il software viene distribuito con funzionalità di base e/o limitate, mentre ovviamente la versione completa a pagamento.

freeware: il software viene distribuito gratuitamente, ovvero l’opposto del software commerciale (shareware)

opensource software freeware distribuito a codice aperto, ovvero tutti possono contribuire allo sviluppo o ricompilarlo a piacimento

donationware software generalmente free in cui l’autore richiede a piacere e volontà dell’utilizzatore un contributo per il lavoro fatto

adware software che contiene delle forme di pubblicità

Iscriviti al gruppo Telegram Italian Spaghetti Geeks

https://t.me/ItalianSpaghettiGeeks

Novità tecnologiche, giveaways esclusivi prodotti tech e molto altro ancora!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.