3 soluzioni per ospitare contest nel proprio sito parte 3

Dopo aver analizzato nella seconda parte il servizio Punchtab è ora la volta di Promosimple.

Una volta registrati ed effettuato il login è possibile inziare a creare una campagna.

Dopo aver dato un nome al proprio giveaway è possibile compilare i campi richiesti: intestazione del giveaway, descrizione della ricompensa (opzionale), numero di vincitori, selezione fuso orario, data e ora di inzio e fine, categoria per la propria promozione tra quelle proposte.

Nello step successivo è possibile selezionare azioni aggiuntive: se chi partecipa deve effettuare il login o meno (tramite indirizzo e-mail o via Facebook), aggiungere campi aggiuntivi richiesti (nome e cognome, indirizzo, sesso, ecc…), aggiungere azioni aggiuntive per i partecipanti (Like Facebook, Twitter Follow, tweet, commento richiesto, sottoscrizione a newsletter, sottoscrizione a feed RSS, campo personalizzato, scelta multipla, menù a tendina, checkbox). Per ogni di questa opzione è possibile impostarla se come obbligatoria oppure bonus (opzionale).

Nello step successivo è possibile decidere quali elementi visualizzare e quali no, mentre nello stepo successivo è possibile impostare i colori della form del giveaway.

Infine nell’ultimo step è possibile pubblicare il giveaway o salvare ed uscire decidendo se includere la campagna nel proprio sito web tramite widget e se includere la campagna della directory di PromoSimple.

Se si opta per salvare ed uscire nella pagina riepilogativa delle campagne la campagna appena salvata verrà visualizzata come bozza. Da qui è possibile rieditarla, duplicarla o cancellarla.

Pubblicando la campagna è possibile scegliere il pacchetto Basic gratuito oppure quello Pro a pagamento con più funzionalità.

Quindi Promosimple fornirà il codice di embed per poter inserire il widget nel proprio sito web / blog, inoltre è possibile condividere il proprio widget in altri siti tramite un semplice link oppure tramite un altro link visualizzarlo hostato sui server di Simplepromo, è anche possibile condividere il widget in una tab di pagina Facebook.

Una volta terminata la campagna nella dashboard è possibile decretare il/i vincitore/i (verrà in automatico estratto a caso utilizzando Random.org). Tramite il link “report” è possibile vedere una lista di tutti i partecipanti ed esportarla in Excel o CSV.

Con questa terza parte si conclude l’analisi di 3 servizi che consentono di ospitare un giveaway nel proprio sito o blog.

3 soluzioni per ospitare contest nel proprio sito parte 2

Dopo aver analizzato nella prima parte il servizio Rafflecopter è ora la volta di PunchTab.

Una volta registrati ed effettuato il login è possibile scegliere tra tre diverse opzioni: Loyalty Program (per aumentare il traffico e invogliare i visitatori a ritornare incentivando con ricompense), Achievements Programs (per aumentare il traffico e invogliare i visitatori a ritornare incentivando con badges), One time giveaway (ricompensare azioni virali, incentivare con giveaway e costruire un traffico considerevole).

Per l’oggetto dell’articolo è stata quindi scelta la terza opzione.

L’interfaccia è semplice ed usabile, con un’ottima anteprima in tempo reale nella stessa pagina.

Per la creazione occorre dare un nome al giveaway, scegliere come i visitatori possono partecipare (via Facebook ed e-mail o solo via e-mail), impostare data di inzio e fine, selezionare il fuso orario, specificare cosa i vincintori otterranno (è possibile aggiungere anche una descrizione ed un’immagine), selezionare metodi extra per far avere più possibilità (seguire un utente Twitter, fare un tweet, aggiungere un commento, diventare fan di una pagina Facebook, Mi piace Facebook, Google +1, porre una domanda, visitare, scaricare, Pinterest).

Per le regole del giveaway PunchTab ha previsto un testo standard, altrimenti è possibile specificare una pagina web.

Salvando il giveaway è quindi possibile scegliere l’ordine degli step da compiere oppure saltare questo passo.

Infine si otterrà il codice da pubblicare nel proprio sito/blog con delle possibilità aggiuntive: aggiungere il giveaway ad una pagina Facebook, inserire un widget in sidebar, effettuare login con Constant Contact per l’esportazione degli indirizzi e-mail al termine del giveaway, possibilità di inserire dove è hostato il giveaway.

Ecco come si mostra il widget al termine. Nella dashboard del giveaway è possibile effettuare varie operazioni quali rieditare il giveaway, duplicarlo, cancellarlo, visualizzare il codice per l’embed.

Al termine del contest si ha una comoda schermata di riepilogo con il totale delle persone che hanno partecipato al giveaway (con la possibilità di contattarle via e-mail), la possibilità di selezionare un vincitore casuale o no, l’esportazione dei dati acquisiti in CSV.

Oltre al piano gratuito PunchTab prevede un piano a pagamento chiamato Grow con 30 giorni periodo di prova ed al costo di 99$ al mese con più funzionalità o un piano personalizzato Expand.

Nella terza ed ultima parte viene analizzato il servizio Promosimple.

3 soluzioni per ospitare contest nel proprio sito parte 1

Avete un sito o blog e volete avviare un contest da proporre ai visitatori/lettori?

Vi propongo 3 servizi ad hoc che consentono di creare facilmente i contest per poi includerli dove volete tramite codice da embeddare.

Rafflecopter

Questo servizio è quello che uso io nei miei contest qui su Simo blog. Semplice da utilizzare ed efficace per le mie necessità.

Una volta registrati ed effettuato il login è possibile creare il contest valorizzando i campi richiesti

Ottima idea la possibilità di partire da un contest già creato in precendenza modificando solo ciò che è necessario per il nuovo contest oppure ovviamente è possibile partire da zero.

I campi da compilare sono pochi ed intuitivi:

– nome del giveaway
– cosa si mette in palio
– le opzioni per partecipare al contest (vedi screenshot)
– impostazione della data ed ora di inizio e fine
– termini e condizioni

Le opzioni disponibili per partecipare la contest sono varie: tweet del contest, Mi piace di una pagina Facebook, seguire un account Twitter, creazione di un sondaggio, sottoscriversi ad una mailing list, pinnare un’immagine su Pinterest, seguire su Pinterest, lasciare un commento nel blog, inventare la propria opzione.
Inoltre è possibile scegliere per ogni opzione se assegnare un punteggio e se è o meno obbligatoria.
E’ anche disponibile un checkbox chiamato “viral sharing” che permette di avere più possibilità di vincere se il partecipante riferisce del contest ad un amico.

Una volta finito basta premere il bottone “get the widget” e copiare il codice fornito dove lo si intende utilizzare (fa uso di Javascript)

E’ possibile installare il widget anche in una tab di una pagina Facebook. Inoltre tramite un semplice link fornito anche altri possono embeddare il tuo widget dove vogliono!

Il widget ha il seguente aspetto

I visitatori possono partecipare o tramite Facebook o inserendo proprio indirizzo e-mail.

Naturalmente è possibile rieditare tutti i campi del widget in qualsiasi momento.

Un’ottima funzionalità è “moderate entries”. Tramite questo bottone è possibile ottenere una tabella con tutti i dati raccolti dei partecipanti ed è anche presente l’esportazione in Excel.

Al termine del contest sempre dalla pagina del widget di Rafflecopter è possibile decretare i vincitori (verranno estratti casualmente tramite Random.org) che saranno visualizzati in automatico nel widget.

Per finire aggiungo che è anche possibile effettuare l’upgrade a piani a pagamento quali “blogger” e “business” che offrono funzionalità più avanzate

Nella parte 2 verrà analizzato il secondo servizio, PunchTab.

3 anni di hosting gratuito con Hostable.com

Succulenta promozione dell’hosting americano Hostable.com, tramite questo link e completando il processo di attivazione tramite carta di credito o Paypal sarà possibile ottenere un piano di hosting praticamente gratuito (0.99 cent) per 3 anni!

La promo prevede: domini illimitati, spazio web, traffico, account email, db MySQL con Security Suite, supporto live chat e telefonico americano, Website Builder e Online Store oltre che al pannello di controllo CPanel.
Non è tutto: buono 25$ Google Adwords, 25$ Yahoo Search Marketing e 50$ MySpace Ad Credit per promuovere il tuo sito.
Che dire, affrettatevi e aprofittatene!

Risorse software commerciale gratis

Giveaway of the day è un sito molto conosciuto che mette a disposizione software commerciale in maniera gratuita giornalmente, ma non è l’unico, potete affidarmi a questi altri ottimi siti per rimanere aggiornati sulle eventuali promozioni software:

Buzz99
Freebiesoft
Sempre software
Geekiest
dotTech
Most i want
Tipradar
Freebiest!

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!