Le novità di Android 7.0

By | 26 luglio 2016

Android 7.0 (Nougat) è la nuova major release di Google.
Come dichiarato ufficialmente la versione finale di Android Nougat, e quindi non solo dedicata agli sviluppatori, sarà disponibile “più tardi questa estate” (vedi timeline).

Volete rimanere aggiornati circa la compatibilità dei dispositivi con Android Nougat?
AndroidPit li elenca raggruppati per brand (Nexus, Samsung, Motorola, LG, Sony, Huawei, HTC, Asus).

Veniamo alle novità di questa nuova principale versione del sistema operativo Android.

Supporto alla realtà virtuale
come annunciato al Google I/O è stata rivelata l’integrazione del supporto per la tecnologia VR, la piattaforma mobile per il VR è chiamata Daydream e richiede una serie di specifiche hardware per poter funzionare sugli smartphone (diversi brand stanno lavorando per implementare questa integrazione).

Supporto per il “3D Touch”
la funzionalità Launcher Shortcuts avvistata nella seconda Developer Preview di Android N sarà compatibile con i display touch sensibili alla pressione.
Si tratta di una caratteristica che permette di rendere immediato l’avvio di applicazioni o l’esecuzione di azioni particolari.

Menu tra le opzioni delle impostazioni
un nuovo menu di tipo hamburger è stato inserito all’interno del menu delle impostazioni per poter facilmente passare da una funzione all’altra.

Risposta diretta dal menu delle notifiche
sarà possibile rispondere direttamente tramite le notifiche che appariranno.

Supporto multi-window
Google ha annunciato il supporto al vero multitasking che avverrà in due modalità: split screen (schermo suddiviso per mostrare diverse applicazioni) e Picture in Picture su Android TV (per non interrompere la visualizzazione di video quando si vogliono effettuare ricerche o visualizzare altri servizi).

Nuovo menu impostazioni rapide
Gli switch per abilitare/disabilitare Wi-Fi, Bluetooth, Airplane ecc… ora sono subito disponibili senza dover espandere completamente in basso il menu.
Le notifiche sono state ridisegnate per renderle più visibili inoltre vengono raggruppate per app.

Modalità Doze 2.0
Questa funzione per l’ottimizzazione della batteria introdotta con Android 6.0 Marshmallow è stata potenziata.

Informazioni riguardo alla provenienza delle app installate
Una nuova voce all’interno della schermata dedicata ad ogni app (dove si gestiscono i permessi ecc…) che mostra la provenienza dell’app: Play Store o APK.

Supporto per le API Vulkan
API open-source in grado di migliorare le prestazioni 3D all’interno dei giochi.
Tutto ciò porterà ad un miglioramento a livello grafico, di fluidità dei giochi e quindi miglioramento delle prestazioni sfruttamdo al massimo i nuovi hardware che ogni anno portano sempre più potenza e GPU.

Rendering della webview con Chrome
Fino alla versione 6.0 Marshmallow il rendering della webview (componente che permette di visualizzare siti/pagine web all’interno di app) è effettuato tramite browser basato su Chromium, nella versione 7.0 sarà tramite Chrome.
Per gestire il rendering su Android 7.0 Chrome deve essere versione 51 o successiva.
Il comportamento di default avverrà tramite l’APK di Chrome e non tramite l’APK della webview che non verrà più aggiornata finché non si decide di cambiare.
E’ possibile cambiare la modalità di rendering della webview nelle opzioni sviluppatore.

Non resta quindi che attendere il rilascio della versione finale di Android 7.0 Nougat per provare tutte queste nuove funzionalità!

Rispondi