Bloccare siti applicazioni e porte in Windows

By | 17 novembre 2012

Tramite gli strumenti offerti da Windows (senza l’uso di programmi di terze parti) è possibile bloccare l’accesso a siti web, impedire che applicazioni accedino a Internet e bloccare le porte, vediamo come.

Bloccare l’accesso ai siti web

E’ sufficiente aprire con un editor di testo il file hosts presente all’interno della cartella Windows\System32\Drivers\etc ed aggiungere tot righe in base ai siti che si vuole bloccare, es.:

127.0.0.1 sitoa.com
127.0.0.1 sitob.net

Si può omettere il www, quello che conta è il dominio. In questo modo non si fa altrio che ridirezionare sitoa e sitob all’indirizzo di loopback.

Bloccare l’accesso ad Internet da parte dei programmi

Da Windows XP in poi è presente il firewall integrato. Per bloccare l’accesso ad Internet da parte di un programma andare in Impostazioni avanzate di Windows Firewall.
Qui spostarsi in “Regole connessioni in uscita” e poi creare una nuova regola.
Come tipo di regola lasciare il radio button su Programma e andare avanti.
Selezionare quinid il percorso dell’eseguibile che si vuole bloccare e andare avanti, quindi lasciare il radio button su “Blocca la connessione”. Nello step successivo lasciare checkati tutti i profili (Dominio, Privato, Pubblico) ed andare avanti, infine assegnare un nome alla regola.

Bloccare le porte TCP e UDP

Sempre tramite Windows Firewall creare una nuova regola per le “connessioni in entrata”. Stavolta come tipo di regola selezionare porta ed andare avanti. Quindi selezionare se si tratta di porta TCP o UDP e indicare le porti locali specifiche, quindi lasciare il radio button su “bloccare la connessione” ed infine lasciare checkati i profili e dare un nome alla regola.

Rispondi