Pillole fondamentali di Reti in Windows

By | 12 maggio 2009

Scrivo questo articolo/mini-guida per tutti coloro che già hanno conoscenze di base delle Reti in ambiente Windows (conoscenza di cosa sia un indirizzo IP, un router, indirizzo DNS, ecc…) ma vogliono destreggiarsi meglio approfondendo l’argomento con nozioni fondamentali di Reti a livello internet e LAN.

Si prende come riferimento una configurazione di Rete molto tipica e diffusa a livello casalingo: una piccola rete locale es. composta da un pc fisso collegato tramite cavo e un notebook collegato tramite wireless ad un router con collegamento internet ADSL.

Supponendo il corretto collegamento di tutti i dispositivi, possiamo verificare che essi “rispondano”, ovvero siano raggiungibili. Dalla console DOS di un computer possiamo eseguire il comando ping verso il router e verso l’altro computer conoscendo preventivamente l’indirizzo IP del router e l’indirizzo IP o nome dell’altro computer. Da premettere che sia il router che il computer devono essere nella stessa rete di indirizzo IP ovvero per es. 192.168.1.xxx, e non per esempio il router con indirizzo 192.168.1.1 e i computer con indirizzo 10.0.0.x). Questi indirizzi citati sono indirizzi IP privati, da non confondere con gli indirizzi IP internet pubblici.

Ma come fare a conoscere gli indirizzi ip dei due dispositivi? Per il pc in Windows è molto facile, sempre da DOS possiamo utilizzare il comando ipconfig o meglio ancora ipconfig /all che fornisce più informazioni, oppure tramite GUI sulle Proprietà delle connessioni di rete.
Per il router se non si possiede il manuale d’istruzione dove generalmente è scritto, tramite il precedente comando vediamo il gateway che è appunto il router, oppure tramite il comando arp -a sempre da DOS vediamo l’indirizzo fisico (indirizzo MAC) e associato corrispondente l’indirizzo IP (l’indirizzo MAC generalmente è scritto nel router).
Si ricorda che è possibile configurare molti router tramite interfaccia web digitando l’indirizzo IP nel browser oppure tramite il comando DOS telnet

Ricordo che al fine di voler condividere risorse tra due computer nella stessa rete in Windows occorre anche che il gruppo di lavoro si chiami nello stesso modo in tutti i pc connessi (esso si imposta in Proprietà del sistema -> tab Nome computer). Tramite il comando net view sempre da console DOS possiamo avere l’elenco di tutti i pc presenti nella rete locale.

Ritornando all’indirizzo IP, esso può essere configurato in automatico (dinamico) oppure manualmente (statico) sia a livello WAN (internet) che LAN (intranet). Quindi ove possibile potremmo configurare l’indirizzo IP dei computer con l’assegnamento automatico tramite DHCP oppure con indirizzo IP fisso (e di conseguenza subnet mask, indirizzo DNS e gateway) in base alle impostazioni del router.
Ognuno dei due modi ha dei pro e contro: per esempio con l’indirizzo IP dinamico ogni qualvolta si collega un nuovo dispositivo non occorre andarlo a configurare manualmente perchè ci pensa il DHCP, invece per esempio con l’indirizzo statico potremmo impostare un server locale oppure configurare delle porte TCP/UPD se si è dietro ad un firewall.

A livello di configurazione di rete avremmo quindi la rete locale (LAN) con una propria configurazione di indirizzi IP interni (dinamici o manuali), parallelamente a livello di internet avremmo l’indirizzo IP pubblico assegnatoci dal provider (anche qui in modo dinamico o manuale).

Rispondi