Utilità per creare percorsi sul web ed esportarli nel GPS

By | 25 novembre 2008

Recentemente per motivi lavorativi mi è capitato di affrontare diversi più o meno lunghi viaggi per l’Italia, ok il fido navigatore comunque non fallisce ma per sfruttarlo al meglio è anche possibile creare degli itinerari (quindi punto di partenza, tappe intermedie dove passare chiamate waypoints ed infine punto di arrivo) così definiamo noi precisamente le strade che vogliamo prendere.
Con un po di ricerche in rete sono arrivato a diversi servizi nonchè programmi interessanti per esportare nel proprio navigatore i percorsi creati tramite Google Maps o Google Earth. Innanzitutto c’è da distinguire tra i 2, il primo non permette il salvataggio del proprio percorso in un file mentre il secondo ha un suo formato nativo che è .kml (o .kmz che non è altro che .kml compresso).
Tra i programmi (tutti gratuiti) che fanno a questo caso cito Tyre che specificatamente permette di creare itinerari dai 2 servizi Google ed espotarli nel formato per il noto navigatore TomTom, ha anche la funzionalità inversa; il programma è per Windows ed è multilingue (italiano incluso). In alternativa potete seguire questo articolo che anche se riferito a percorsi di montagna in bici è comunque valido in generale. Altrimente potete fare tutto online in un sol colpo tramite questi due siti: TakeItWithMe o Multi destination routing in KML for Google Earth; oppure utilizzare l’estensione Firefox Navigation-Pre-Trip-Planner.
Infine segnalo 2 programmini multi-convertitori che supportano tante estensioni per convertire il nostro percorso nel formato desiderato: KML Manager e ITNConv.

One thought on “Utilità per creare percorsi sul web ed esportarli nel GPS

Rispondi