I migliori giochi gratuiti del 2014 per mobile

Il settore ludico mobile è in forte crescita e sono sempre più gli sviluppatori di videogames che rivolgono la loro attenzione verso questo settore grazie anche alla diffusione di dispositivi mobili (smartphone e tablet) sempre più potenti e tecnologicamente avanzati.

Ecco quindi una personalissima lista dei migliori giochi gratuiti divisa per generi:

platform/action/casual

Subway Surfers disponibile per iOS, Android, Kindle, Windows Phone. Offre acquisti in-app.

World of Tanks Blitz disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Cattivissimo Me disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Plants vs Zombies 2 disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

corse

Angry Birds Go disponibile per iOS, Android, Kindle, Windows Phone, Blackberry. Offre acquisti in-app.

Cars: veloci come Saetta disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

strategia/gestionale

SimCity BuildIt disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Pirate Legends disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Godus disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Scontro di Regni: Castle Clash disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

I Simpson disponibile per iOS, Android, Kindle. Offre acquisti in-app.

RPG

Angry Birds Epic disponibile per iOS, Android, Windows Phone. Offre acquisti in-app.

HeartStone Heroes of Warcraft disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Scrolls disponibile per Android. Offre acquisti in-app.

puzzle/abilità

Dots e TwoDots disponibile per iOS, Android, Kindle. Offre acquisti in-app.

Duet disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Flow Free: Bridges disponibile per iOS, Android, Kindle, Windows Phone. Offre acquisti in-app.

avventura

Assassin’s Creed Pirates disponibile per iOS, Android, Kindle, Windows Phone. Offre acquisti in-app.

The Silent Age disponibile per iOS, Android, Kindle. Offre acquisti in-app.

The Walking Dead disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

sparatutto

Angry Birds Transformers disponibile per iOS, Android, Kindle. Offre acquisti in-app.

Dead Effect disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Dead Target: Zombie disponibile per iOS, Android. Offre acquisti in-app.

Recensione e giveaway iMobie PhoneRescue

PhoneRescue prodotto da iMobie offre la soluzione più completa di recupero dati iPhone/iPad più completa.

Gira sia su Windows che Mac ed è molto leggero (solo 3.5mb), inoltre ha un’interfaccia molto intuitiva che lo rende facilissimo da usare.

Caratteristiche principali:

– è possibile ripristinare oltre 22 tipi di dati importanti, incluse info personali, media e dati applicazione
– recupera tutte le informazioni tramite 3 modi sicuri: ripristino da dispositivo, backup iTunes, iCloud (quest’ultimo dalla prossima versione del programma)
– recupero di foto, messaggi, contatti da backup Itunes, anche se criptato
– salvataggio di messaggi e cronologia chiamate in formato HTML o copia negli appunti
– esporta musica, film e libri al computer anche se il tuo iPhone è inacessibile

Altre caratteristiche che rendono unico il programma sono la possibilità di scansione selettiva prima di effettuare il ripristino, il recupero di files dal dispositivo iOS in molte situazioni (dispositivo perso, danneggiato, operazioni innavertite, aggiornamento fallito, jailbreak, ripristino impostazioni di fabbrica), molteplici percorsi di ripristino disponibili.

E’ possibile scaricare la versione 1.0 dalla relativa pagina di download.

Il software è commerciale ed è possibile acquistare la licenza personale (utilizzabile su un pc) o quella famigliare (utilizzabile su molteplici pc).

Giveaway:

Per ringraziare i lettori iMobie sponsorizza gentilmente 3 licenze Personal del software. Lasciare un commento (utilizzando proprio indirizzo e-mail valido) ed indicare il motivo per cui si desidera ricevere la licenza omaggio, i primi 3 saranno contattati ricevendo tutte le info necessarie.
Il giveaway è valido per 1 mese dalla data di pubblicazione dell’articolo.

Recensione Softtote iTunes Recovery for Win free

E’ buona abitudine fare il backup dei propri dati sui dispositivi iOS, perchè se si ha una perdita di dati si ha modo di ritornare indietro. Oggi voglio suggerire un modo facile per compiere questa operazione. E’ possibile utilizzare il software gratuito Softtote iTunes Recovery Free for Win.

Softtote iTunes Recovery Free for Win funziona con tutte le versioni di iOS e iTunes, può estrarre 9 tipi di files dai backup iTunes, incluso foto, video, contatti, SMS, note, ecc. Non importa se si sono persi accidentalmente dati causa cancellazione, virus, aggiornamento iOS fallito, jailbreak, o ripristino alle impostazioni di fabbrica, ecc. Una volta aperto il programma verranno automaticamente importati i backup per il ripristino, facendovi così risparmiare tempo. Inoltre mentre il ripristino tramite iTunes non può far vedere l’anteprima dei dettagli delle informazioni con questo software è possibile. Supporta Windows 8/7/Vista/XP.

Essendo freeware può avere delle limitazioni. Può ripristinare solo i primi 5 oggetti per ogni categoria e non ha aggiornamenti gratuiti a vita. Se si vuole la conversione dalla versione gratis a quella a pagamento visitare questo link. La pagina contiene anche brevi linee guida su come utilizzare il tool gratuito.

Se sei un utente Mac c’è la versione Softtote iTunes Recovery Free for Mac. Qual’è la differenza tra le versioni Windows e Mac? La versione Mac può ripristinare 5 oggetti per ogni categoria, non solo i primi 5 oggetti.

Giveaway:

Per ringraziare i lettori Softtote sponsorizza 3 licenze per ogni versione (Win e Mac). Lasciare un commento e indicare il motivo per cui si desidera ricevere licenza omaggio del software. Buona fortuna!

Come trasferire ed installare app IPA su dispositivi iOS

E’ possibile trasferire app IPA dal pc ai dispositivi iOS tramite semplici procedure e software gratuiti. Come prerequisito il dispositivo deve avere il jailbreak.
Questi metodi permettono di farlo senza l’uso di iTunes.

Metodo 1 – tramite iFile, Appsync, AppAddict

iFile è un noto file manager installabile tramite Cydia. Possiede un web server e tramite connessione wi-fi è possibile accedere al dispositivo e trasferire files.
Basta attivare il web server nell’app (icona simbolo wi-fi) e digitare l’indirizzo fornito nel browser sul proprio pc.
In questo modo verrà visualizzato il contenuto del proprio dispositivo e tramite un semplice bottone si ha la possibilità di uppare i files.
Per installare poi i files occorre avere installati Appsync e AppAddict (utilizzando la funzione Installer, i files .ipa devono essere messi all’interno della cartella del programma per essere individuati).

Metodo 2 – iTools

Questo software gratuito per Windows e Mac permette di trasferire ed installare facilmente i files .ipa (leggi le istruzioni).

Metodo 3 – iFunbox

Questo software gratuito per Windows e Mac permette di trasferire ed installare facilmente i files .ipa (leggi le istruzioni).

Iniziare a programmare con iOS e Android

Volete iniziare a programmare per iOS e Android? Vediamo tutto l’occorrente.

iOS:

Per sviluppare app native iOS occorre:

– un Mac con l’ultima versione di OS X (per gli utenti Linux e Windows esistono 2 possibilità, utilizzare l’ambiente Mac tramite servizio cloud oppure tramite macchina virtuale)

iOS SDK e Xcode

Tramite il programma Apple Developer Program tramite abbonamento annuale vengono forniti tutti gli strumenti per sviluppare, testare e distribuire le proprie app nell’app store Itunes.

Il kit comprende Xcode, l’ambiente di sviluppo completo, iOS Simulator per testare/debuggare le proprie app, vari strumenti per collezionare, visualizzare e comparare le performances delle proprie app e Interface Builder, un tool per generare facilmente interfaccie.

Inoltre sono presenti un’ampia documentazione e video, un forum di supporto ed esempi di codice.

I progetti ovviamente oltre a poter essere all’interno dell’ambiente di sviluppo possono essere esportati come app runtime (.ipa) e quindi pubblicati nello store.

Ricordo che come linguaggio di programmazione viene usato Objective C.

Infine vi lascio ad un’ bell’articolo approfondito di Smashing Magazine

Leggi il seguito

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!