Anatomia di un attacco hacker

Premessa: Come si dice prevenire è meglio che curare. Mi immagino già possibili commenti sul fatto di non saper niente dell’hacking e scriverci un’articolo, ecc… Quello che scrivo non proviene da una persona che fa o vuole o crede di essere un hacker! Ho profondo rispetto per questa arte, scienza (o come la volete chiamare) così complessa. Vorrei che il senso dell’articolo fosse inteso bene: cercare di soddisfare la curiosità di coloro che si sono posti la fatidica domanda “ma come si fa ad entrare dentro un computer?” spiegando brevemente e nel modo più semplice possibile in linea generale come avviene l’attacco da parte di un hacker.

Leggi il seguito

Come un (finto) hacker ruba i dati delle sue vittime

Vengono di seguito illustrati i modi con cui uno “pseudo-hacker” riesce ad impossessarsi di dati sensibili dei pc altrui in modo abbastanza facile tramite programmi gratuiti o a pagamento già preconfezionati.
Si accenna brevemente come agisce invece anche l’ “hacker serio” e le contromisure da effettuare per non diventarne vittima.

Si ipotizza uno scenario in cui il pseudo-hacker conosce qualche dato della vittima (indirizzo e-mail, contatto IM, ecc…). Il pseudo-hacker invia in modo camuffato all’ignara vittima (ad esempio nascosto all’interno di una immagine o di codice html/javascript) un programmino che, se non viene rilevato dai software anti malware, entra in esecuzione in modo “silezioso” (ovvero senza che apparentemente ce ne sia traccia) nel sistema operativo. Esistono vari programmi utilizzati per questo scopo:

Leggi il seguito

Il glider come simbolo hacker

Ogni gruppo o comunità che si rispetti ha un proprio simbolo che lo rappresenta, ebbene sapete che anche anche la comunità hacker ne ha uno?

Esso è il Glider (aliante) del Gioco della Vita

Per saperne di più sul significato di questo simbolo nonchè chi potrebbe e chi non potrebbe usarlo e come è possibile usarlo consiglio di leggere la relativa pagina su Autistici.org nonchè le FAQ

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!