Simulare indirizzo IP da qualsiasi Paese per accedere a siti web con restrizioni

Forse vi sarà capitato qualche volta che per accedere ad alcuni siti web/servizi online venga richiesta che il collegamento sia effettuato da un determinato Paese; ad esempio diversi siti di streaming offrono l’accesso con questo tipo di restrizione oppure particolari promozioni online.

Per aggirare questa restrizione occorre quindi camuffare il proprio indirizzo IP e fare in modo che provenga da un certo determinato Paese, esistono 3 soluzioni efficaci vediamo quali sono.

Leggi il seguito

Approfondimento anonimato in rete

In articoli precedenti (essere 100% anonimi in rete, soluzione gratuite per navigare anonimamente e sicuri) si è discusso su alcune soluzioni per essere anonimi in rete, in particolare:

– uso di servizi web appositi (Anonymouse, Hide My Ass, Megaproxy sono solo alcuni)
– uso di liste di proxy pubblici (SAS, AliveProxy)
– utilizzo di programmi appositi (es. TOR, XeroBank, Freeproxy)
– uso di servizi VPN (li potete trovare nell’articolo menzionato)

Ognuno di essi ha dei pregi e dei difetti. E’ buona norma comunque testare l’efficacia della propria anonimità tramite dei servizi appositi (es. Show my IP, Pensacola’s Greatest sezione Proxy Tests ne sono alcuni). Analizziamoli allora questi pro e contro:

uso di servizi web appositi:
pro: non richiedono alcuna installazione/configurazione
contro: generalmente vengono supportati tramite pubblicità, possono avere problemi con pagine aventi certe tecnologie (es. particolari Javascript, Flash/Silverlight, ecc…), garantisce anonimato solo per la navigazione web

uso di liste di proxy pubblici:
pro: non richiedono installazioni, possibilità di utilizzarli non solo nella navigazione web (es. anche in client di messagistica, chat, client ftp, ecc…), possibilità di scelta della velocità e quindi delle performances
contro: generalmente occorre aggiornarli ogni tot. tempo in quanto non rimangono funzionanti, da verificare tramite test se sono effettivamente anonimi

utilizzo di programmi appositi:
pro: generalmente forniscono un anonimato sicuro e senza stare a preoccuparsi di trovare un servizio web adeguato oppure un indirizzo proxy funzionante
contro: richiede installazione software, possono rallentare anche sensibilmente la navigazione

uso di servizi VPN:
pro: offrono una buona velocità (ovviamente ciò è rapportato alla qualità del servizio), anonimizzano non solo la normale navigazione web ma per esempio anche l’uso P2P
contro: possono richiedere installazione software, i migliori generalmente sono a pagamento

Concludo l’articolo segnalando 2 siti in inglese molto interessanti: Pensacola’s Greatest (raccoglie una serie di link interessati divisi per varie categorie), tools.rosinstrument.com how to (una bella guida sull’anonimato e offre vari tools)

Soluzioni gratuite per navigare anonimanente e sicuri

Dopo il grande successo dell’articolo essere 100% anonimi in rete a complemento in questo articolo propongo altre soluzioni gratuite e semplici per l’anonimato e sicurezza in rete:

UltraSurf (gratuito per Windows, facile da utilizzare, disponibile anche addon Firefox)

Freedom Stick: come sopra, pensato per chiavette USB

inCloack servizio proxy web sia gratuito che premium per l’anonimità, fornisce anche VPN

Hotspot shield: software free VPN SSL

AlwaysVPN: altra soluzione VPN gratuita

Cyberghost VPN (occorre scaricare il client VPN e registrarsi, esistono due profili, quello gratuito permette un traffico di 10GIGA mensili senza limitazioni di velocità o altro; il servizio è tedesco quindi l’IP assegnato sarà di questa provenienza)

Hydemyass, navigazione anonima tramite proxy, email anonime, ricerche anonime e molto altro

Ipredator, non proprio gratuito, 5$ al mese, ma VPN anonima sicura by il famoso tracker torrent The Pirate Bay

Alonweb (servizio VPN gratuito che offre 1gb banda mensile disponibile su tunnel VPN sicuro e criptato, utilizza OpenVPN, occorre quindi scaricare ed installare il client)

Ace VPN (VPN SSL veloce e gratuita, occorre installare il client OpenVPN)

ItsHidden (servizio VPN gratuito, 4Gb di banda dedicata, accesso istantaneo, privacy totale, nessun software richiesto, connessione sicura 128bit)

FreeGate software gratuito per Windows che funziona con il browser Internet Explorer

NeoRouter soluzione accesso remoto sicuro e VPN

Paperb.us un servizio proxy gratuito multipiattaforma

SecurityKISS VPN basata su OpenVPN (client per Windows)

JonDonym per Windows, Mac OS X, Linux; utilizzando i server gratuiti che mette a disposizione spesso sono occupati o molto lenti

proXPN software di VPN gratuito per Windows, Linux, Mac e mobile (iPhone)

Essere 100% anonimi in rete

Posto questa guida-tutorial (tradotta da un forum in lingua inglese con l’aggiunta di miei screenshot e altre implementazioni testuali) che spiega non solo come essere al 100% anonimi in rete (sia su pc che mac), ma di rendere qualsiasi applicazione che interagisca con la rete (es. un client ftp, un programma p2p, un software di instant messaging) anonima!

Leggi il seguito

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!