I migliori applications launchers in Windows

Gli applications launchers sono delle utilità che si posizionano in genere nella barra di Windows e permettono di eseguire rapidamente dei programmi e altre funzionalità.

Qui un elenco dei più recenti e funzionanti nei sistemi operativi Windows:

8start (portable, personalizzabile, supporto skin, countdown, annotazioni)

Start++ migliora il menù Start con diverse features

7apl progettato per Windows 7

Radian launcher opensource e originale

Circle dock anche questo dalla forma originale

Sliderdock come sopra

Rocket Dock launcher in stile dock di Mac OS X

X Windows Dock come sopra

RunMe semplice e portable

Launchy opensource, anche per Linux, supporto skin, plugins ecc…

Radian nuovo application launcher per Windows gratuito

XWindows Dock supporto skin, plugins e molto altro

Utilizzare la RAM in più nei sistemi Windows 32 bit

Dopo l’articolo sulla gestione della RAM nei sistemi Windows 32bit e 64bit, vediamo ora come poter utilizzare proficuamente la memoria RAM in “più” che altrimenti verrebbe sprecata.

Tramite il programma Gavotte Ramdisk possiamo creare una memoria di massa composta dalla nostra memoria RAM aggiuntiva, quindi molto veloce.

Utile per poter immagazzinare files temporanei, cache browser, file di paging.

Per prima cosa estrarre l’archivio e lanciare ramdisk.exe. Cliccare su “install ramdisk”: qui occorre configurare le opzioni quali la grandezza del disco, la lettera dell’unità, selezionare “fixed media” e premere il bottone “apply”.

Potete anche uscire dall’utility e come vedrete da Gestione risorse del computer avrete la vostra nuova unità RamDisk.

Per utilizzare il disco come destinazione del file di paging: tasto destro su Risorse del computer -> Proprietà.
Quindi su Avanzate -> Prestazioni.
Relativamente a “memoria virtuale” cliccare sul bottone cambia e selezionate la nuova unità RamDisk.

NOTE: prevedendo un sistema a 4gb di RAM, se l’utility non la riconosce tutta abilitare prima la funzione PAE nel boot.ini (come da articolo linkato) e poi cliccare sul file ram4g.reg presente nell’archivio ed aggiungerlo al registro di Windows seguito da un riavvio del sistema.

[AGGIORNAMENTO]

Alternativamente a Gavotte Ramdisk si può utilizzare VSuite Ramdisk Public edition (sempre gratuita) che ha più funzionalità esattamente come un software professionale di questo tipo. Supporto per Windows 2000 / XP / 2003 32 e 64 bit, il supporto per Vista è nei paraggi

Windows 32bit vs 64bit e la RAM

Un breve riepilogo della differenza fondamentale tra le varie versioni a 32bit (x86) e 64bit (x64) di Windows in correlazione con la RAM. Innanzitutto per rendere meglio chiare le idee una tabella riepilogativa dei limiti fisici supportati:

32 bit:
XP Starter Edition – 512MB
XP – 4GB
Server 2003 Standard SP2 – 4GB
Server 2003 Enterprise SP2 – 64GB
Vista Starter Edition – 1GB
Vista – 4GB

64 bit:
XP Professional – 128GB
Server 2003 Standard SP2 – 32GB
Server 2003 Enterprise SP2 – 2TB
Vista Home Basic – 8GB
Vista Home Premium – 16GB
Vista – 128GB

Per una tabella più completa si può vedere direttamente dal sito Microsoft.

Come sapete per vedere la RAM riconosciuta dal sistema operativo basta cliccare tasto destro su Risorse del computer e poi “Proprietà”, ma per vedere la memoria fisica disponibile reale occorre digitare da DOS o da Start -> Esegui il comando winver.

Riguardo la memoria virtuale c’è da dire che utilizzando le impostazioni di default le applicazioni possono indirizzare 2GB di memoria (gli altri vengono riservati al kernel). Con un workaround è possibile far destinare un maggiore quantitivo di memoria alle applicazioni. Sempre in riferimento alla tabella Microsoft in 32bit è possibile utilizzare sopra i 3gb con il flag IMAGE_FILE_LARGE_ADDRESS_AWARE e con l’opzione /4GT. Spieghiamo queste 2 cose: per aggiungere l’opzione in Windows 2000 Pro / XP Pro 32bit basta aggiungere l’opzione /3GB (o /4GT) nel file boot.ini alla fine di ogni linea per sistema operativo, es:

multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(2)\WINDOWS=”Microsoft Windows XP Professional” /fastdetect /NoExecute=OptIn /3GB

Mentre in Windows Vista occorre utilizzare il comando: BCDEDIT /set increaseuserva 3072

Invece l’LAA (Large Address Aware) è un flag che possono specificare gli sviluppatori nella fase di compilazioni delle applicazioni, ma ho anche trovato un’utility chiamata LaaTiDo (LargeAddressAware Editor) che a detta dell’autore dovrebbe servire per modificare facilmente questa cosa nelle applicazioni.

Sempre leggendo dalla tabella si può evincere che nei sistemi a 64bit tramite questo flag è possibile far utilizzare alle applicazioni 4Gb di memoria, ovviamente non occorre fare la modifica al file di boot in quanto nativamente gestiscono più di 4GB di memoria fisica (vedi tabella riepilogativa iniziale dell’articolo).

Sempre tramite un workaround nei sistemi a 32bit è possibile comunque bypassare questo limite utilizzando il PAE (Physical Address Extension) anche in questo caso occorre specificare l’opzione nel boot:

in Windows XP nel file boot.ini basta specificare l’opzione /PAE alla fine
in Windows Vista occorre utilizzare il comando: BCDedit /set PAE forceenable

Occorre specificare che affinchè abbia effetto ci si deve accertare che il BIOS la supporti (memory remapping).

In conclusione c’è da dire che le opzioni /3GB(/4GT) e /PAE possono essere utilizzate insieme, ovviamente nei sistemi a 32bit visto che nei sistemi a 64bit non hanno senso ma potrebbero dare un po di problemi, per questo viene raccomandato di usarli solo se necessario.

Fonte.

[AGGIORNAMENTO]

Sono disponibili 2 patch che modificano il kernel per far leggere a Windows dai 4gb di ram in su: qui per Windows Vista e qui per il nuovo Windows 7

Un’altra patch apposita per Windows 7 x86 è ReadyFor4GB.

Ovviamente queste patch sono sempre da usare con cautela e comunque sempre dopo un doveroso backup in quanto comunque sia vengono alterati dei files di sistema.

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!