Le migliori utilità gratuite Windows per pulizia e ottimizzazione

Una lista delle migliori utilità per Windows per la pulizia e ottimizzazione del sistema:

Glary utilities davvero completa, si compone di diversi moduli (Clean Up & Repair, Optimize & Improve, Privacy & Security, Files & Folders, System Tools)

CCleaner pulizia files e applicazioni nonchè del registro del sistema

nCleaner come CCleaner ma anche con funzionalità più avanzate

SlimCleaner completa e potente suite per la pulizia e ottimizzazione del sistema, include anche altre utilità quali Uninstaller, Hijack Logger

TweakNow PowerPack 2010 suite completa per il tuning del proprio pc nonchè browser web; si compone di svariati moduli

IObit Toolbox si compone di 5 macro-moduli: Clean, Optimize, Repair, Security, Control

Comodo System Cleaner anche questa si compone di diversi moduli, 3 per la pulizia (registro, disco, privacy) più altre utilità (gestore autorun, cancellazione/distruzione dati, informazioni di sistema, impostazioni di sistema)

MyDefrag completa utility per la deframmentazione del sistema

Le alternative Windows a Conky

Conky è un software conosciuto in ambiente Linux per il monitoraggio del sistema con la quale è possibile ad esempio visualizzare l’utilizzo di cpu, ram, hard disk, rete ecc… direttamente dal desktop, inoltre è altamente personalizzabile tramite skin e script.

Vediamo le alternative disponibili in ambiente Windows:

Rainmeter (e l’uso di questa relativa skin) per sistemi 32 e 64 bit, supporto skin ed espandibile con plugins

Samurize (e l’uso di questa configurazione) supporto skin, plugins, scripts

Wonky si preannuncia come il “porting” di Conky in Windows, hostato in Google Code, ancora in fase di forte sviluppo, richiede .NET, configurazioni in .xml

Dr. Freeware utilità di sistema tutto in uno

Dr. Freeware è un progetto che raccoglie diverse utilità di sistema in una bella interfaccia: include DataRecovery (recupero dati con supporto file system NTFS, FAT, UFS 1, UFS 2, EXT2FS, EXT3FS, e ISO 9660; supporta hard disk IDE/SATA/USB), DriveDumper (copia di hard disk in un altro), WinPassword (reset della password di Windows, supporta NT/2000/XP/Vista).

Dr. Freeware include anche Avast Anti-Virus Home Edition e Gparted.

Il formato del download è un LiveCD da masterizzare e da far partire al boot.

Proteggere Windows oltre le misure standard di sicurezza

Scrivo questo articolo per descrivere come ottenere un’efficace protezione indipendentemente da qualsiasi tipo di sicurezza standard adottata (parlo di antivirus, firewall, antispyware) per rilevare la sospetta presenza di malware (che siano trojan, worm, spyware…) in sistemi Windows (in particolare riferimento da Windows 2000 in poi) tramite un’accurata analisi del sistema il tutto con tools gratuiti!

Iniziamo col dire che sintomi che possono indicare sospetta presenza sono:

– rallentamenti di sistema (grande uso di risorse)
– malfunzionamento di programmi
– attività di rete non legittima

Per analizzare questi aspetti con un primo veloce e sommario check-up (io la chiamo “individuazione euristica manuale” !) possiamo utilizzare degli strumenti che ci mette a disposizione Windows. Innanzittutto con il task manager di Windows possiamo vedere i processi in esecuzione e tramite la nostra esperienza vedere se c’è qualcuno di sospetto, ovvero non del sistema e di programmi/servizi in esecuzione da noi riconosciuti, mentre su prestazioni possiamo visualizzare l’attività della cpu e memoria. Un altro strumento utile di sistema è sicuramente il comando MSCONFIG tramite il quale possiamo vedere ciò che viene caricato all’avvio. Invece per l’utilizzo della rete sempre in task manager la possiamo vedere sotto la tab rete, se non si hanno programmi aperti che comunicano su internet dovremmo vedere 0.

Tramite una serie di utilità/programmi gratuiti possiamo analizzare meglio il sistema:

già con il programma Windows Task Manager Extension per sistemi a 32 e 64 bit appunto come dice il nome rimpiazza ed estende le funzionalità del Task Manager di Windows: monitoraggio dell’uso disco I/O, monitor delle porte utilizzate e visualizzazione IP, ecc…

con HijackThis (per Win da ME in poi) possiamo analizzare tramite scansione tutto ciò che viene caricato nel sistema e spuntare ciò che vogliamo rimuovere, se non si è abbastanza esperti si può salvare i risultati in un file di log e inviarlo a dei servizi online di analisi gratuita (HiJackThis Analyzer, Spyware Guide, Log Auto Analyzer, Help2Go Detective oppure tramite il programma HiJackReader)

Tramite il programma Assassin (per Win NT, XP, 2003, Vista, 32bit) si può invece analizzare meglio i processi in esecuzione e compiere eventuali azioni su di essi, da informazione sul produttore inoltre valuta tramite una sua classificazione quanto possa essere pericoloso!
Un altro software simile è Uniblue ProcessScanner che una volta effettuata la scansione del sistema si collega al database di ProcessLibrary.com e genera un report con i risultati.

Infine per completare la protezione si può utilizzare il programma Registry Prot che non richiede neanche installazione per funzionare ed effettua monitoraggio del registro di Windows avvisando di cambiamenti effettuati.

Software gratuito per recupero password di sistema

Può capitare accidentalmente che delle password importanti vengano perse, es. relative all’account mail, alla rete, ai programmi di instant messaging o addirittura ben più gravemente la password di accesso a Windows o del BIOS se ne avete di impostate.

Nessuna paura per tutto questo ci vengono in aiuto 3 programmi gratuiti!

PC Login Now permette di resettare la password di accesso a Windows, elevare i privilegi di account ad amministratore e molte altre funzioni… è compatibile con vari O.S. Windows compreso Vista e le versioni server! Tutto ciò che dovete fare è scaricare il programma che non è nient’altro che un’immagine ISO e quindi masterizzarla in un CD. Infine settare il BIOS per far partire da CD e quindi all’avvio del sistema verrà caricato il programma con le varie opzioni che potete compiere.

Analogamente PC CMOS Cleaner permette di rimuovere la password del BIOS se impostata.

Mentre PasswordViewer permette di recuperare password di connessione di rete, mail, instant messaging e addirittura le password dei prodotti MS installati.

Se invece volete trovare i numeri seriali o chiavi di prodotto dei software installati nel vostro sistema potete utilizzare Soft Key Revealer oppure per i giochi installati il Game Key Revealer

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!