Avete un sito con registrazioni? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Avere un sito/forum con abilitate le registrazioni può avere diverse implicazioni, in primis essere invasi da spam o account fasulli.

Per avere un efficiente meccanismo di registrazione che può eliminare buona parte di questi problemi si raccomanda di utilizzare sempre i captcha (il più famoso è il Recaptcha di Google) e di moderare l’attivazione degli account tramite email (ovvero quando un utente si registra deve confermare l’attivazione cliccando un link presente in una mail che verrà inviata automaticamente dal sistema).

Queste funzionalità si trovano già presenti nei CMS e forum più comuni o possono essere essere implementate tramite appositi plugins.

Un’ulteriore risorsa per combattere lo spam è il sito Stop Forum Spam, una community sempre aggiornata dove le persone segnalano account di tipo spam. E’ quindi possibile fare una ricerca (per username, indirizzo ip o e-mail) e vedere se risulta presente nell’archivio di SFS, se lo è si tratta di spam.
SFS fornisce anche comodi plugins e mods da utilizzare con le più famose piattaforme CMS, blog e forum.

Un’altra buona cosa da fare è inibire la registrazione agli indirizzi email temporanei. Anche per questo esistono appositi moduli e plugins che consentono di bloccare le registrazioni fatte tramite email generate da servizi che forniscono indirizzi temporanei. E’ sufficiente cercare il nome della piattaforma utilizzata + temp/disposable mail.
Spesso questi moduli e plugins sono personalizzabili e permettono di inserire in blacklist altri siti per cui può tornare utile questa lista spesso aggiornata in cui sono presenti i vari servizi di email temporanee.

Come bypassare le registrazioni dei forum e leggere gli articoli

Molti di voi conosceranno già il servizio web Bug me not (disponibile anche come estensione Firefox) che permette di trovare account di un determinato sito ed utilizzarli per effettuare il login, quindi bypassando la registrazione, es. tipicamente per leggere articoli privati di un forum.

Esiste un’altro addon per Firefox chiamato User Agent Switcher che permette di cambiare facilmente lo User Agent facendo credere al sito visitato di utilizzare browser IE piuttosto che Firefox piuttosto che Opera ecc…
Ebbene è possibile utilizzare questo componente aggiuntivo per raggiungere lo stesso risultato di Bug me not, ma senza utilizzare nessun account!
Questi contenuti non visibili agli ospiti infatti generalmente non sono bloccati ai motori di ricerca es. Google (per l’indicizzazione).
E’ quindi sufficiente aggiungere lo user agent di Google all’addon Firefox e quindi accedere ai contenuti “simulando” di essere il bot (lo spider) di Google.
Per prima cosa dobbiamo scegliere di creare un nuovo utente user agent dal menu delle opzioni dell’add-on e aggiungiamo quanto segue nella descrizione:

crawl-66-249-66-1.googlebot.com

mentre nel campo user agent:

Googlebot/2.1 (+http://www.googlebot.com/bot.html)

Selezionare quindi lo User Agent appena creato per utlizzarlo (NON è detto che funzioni con tutti i siti)

A questo indirizzo è possibile vedere anche le immagini che illustrano il tutorial.

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!