3 soluzioni per ospitare contest nel proprio sito parte 1

Avete un sito o blog e volete avviare un contest da proporre ai visitatori/lettori?

Vi propongo 3 servizi ad hoc che consentono di creare facilmente i contest per poi includerli dove volete tramite codice da embeddare.

Rafflecopter

Questo servizio è quello che uso io nei miei contest qui su Simo blog. Semplice da utilizzare ed efficace per le mie necessità.

Una volta registrati ed effettuato il login è possibile creare il contest valorizzando i campi richiesti

Ottima idea la possibilità di partire da un contest già creato in precendenza modificando solo ciò che è necessario per il nuovo contest oppure ovviamente è possibile partire da zero.

I campi da compilare sono pochi ed intuitivi:

– nome del giveaway
– cosa si mette in palio
– le opzioni per partecipare al contest (vedi screenshot)
– impostazione della data ed ora di inizio e fine
– termini e condizioni

Le opzioni disponibili per partecipare la contest sono varie: tweet del contest, Mi piace di una pagina Facebook, seguire un account Twitter, creazione di un sondaggio, sottoscriversi ad una mailing list, pinnare un’immagine su Pinterest, seguire su Pinterest, lasciare un commento nel blog, inventare la propria opzione.
Inoltre è possibile scegliere per ogni opzione se assegnare un punteggio e se è o meno obbligatoria.
E’ anche disponibile un checkbox chiamato “viral sharing” che permette di avere più possibilità di vincere se il partecipante riferisce del contest ad un amico.

Una volta finito basta premere il bottone “get the widget” e copiare il codice fornito dove lo si intende utilizzare (fa uso di Javascript)

E’ possibile installare il widget anche in una tab di una pagina Facebook. Inoltre tramite un semplice link fornito anche altri possono embeddare il tuo widget dove vogliono!

Il widget ha il seguente aspetto

I visitatori possono partecipare o tramite Facebook o inserendo proprio indirizzo e-mail.

Naturalmente è possibile rieditare tutti i campi del widget in qualsiasi momento.

Un’ottima funzionalità è “moderate entries”. Tramite questo bottone è possibile ottenere una tabella con tutti i dati raccolti dei partecipanti ed è anche presente l’esportazione in Excel.

Al termine del contest sempre dalla pagina del widget di Rafflecopter è possibile decretare i vincitori (verranno estratti casualmente tramite Random.org) che saranno visualizzati in automatico nel widget.

Per finire aggiungo che è anche possibile effettuare l’upgrade a piani a pagamento quali “blogger” e “business” che offrono funzionalità più avanzate

Nella parte 2 verrà analizzato il secondo servizio, PunchTab.

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!