Installare un server locale con XAMPP

XAMPP (Cross Apache, MySQL, PHP, Perl) è una soluzione stack web server opensource e gratuita molto conosciuta nel mondo del web. Esso consente facilmente di avere installati e gestire server web Apache, database MySQL e i linguaggi PHP e Perl. Sono disponibili distribuzioni per Windows, Linux, Max OS X, Solaris. E’ possibile utilizzarlo sia in versione portable che come installer.

Nota: se si utilizzano altri software che usano la porta TCP 80 (es. Skype, TeamViewer) il software andrà in conflitto visto che naturalmente il server web utilizza questa porta.

Tramite l’utile pannello di controllo è possibile controllare i servizi di Apache e MySQL

Una volta in esecuzione è sufficiente aprire il browser e puntare all’indirizzo http://localhost o http://127.0.0.1 per visualizzare la homepage di XAMPP

Una nota riguardo ai files di configurazione. Essi sono importanti per apportare modifiche al web server (in caso di modifiche i relativi servizi vanno riavviati):

httpd.conf (file di configurazione base di Apache, situato in xampp\apache\conf)
php.ini (file di configurazione di PHP, situato in xampp\php)

E’ possibile gestire i database MySQL via web tramite phpMyAdmin incluso in XAMPP.

Una parte importante è la console di sicurezza di XAMPP. Qui è possibile impostare la password di root di MySQL (di default non lo è!) e proteggere la directory di XAMPP tramite .htaccess

Infine ricordo che la cartella principale per i documenti web si trova in xampp\htdocs. Copiando i files sia statici che dinamici sarà possibile visualizzarli al solito tramite browser all’indirizzo locale.

Con XAMPP potete quindi testare il vostro sito/applicazione web/CMS in locale.

Come impostare connessione db MySQL remota utilizzando HTTP tunneling

I provider hosting, così come quello che ospita questo sito, forniscono degli strumenti online per la creazione/gestione database (cPanel, phpMyAdmin per esempio). Molti provider generalmente “bannano” l’utilizzo di strumenti per connettersi remotamente al db, ad esempio l’utilizzo di client desktop appositi.

Esiste però un modo di “bypassare” questo meccanismo collegandosi tramite http tunneling. In pratica in questo modo si forza il client ad effettuare una richiesta utilizzando il protocollo http, e quindi la porta tcp 80, e non viene bloccato.

Vediamo come effettuare questo tipo di collegamento con 2 programmi gratuiti, EMS SQL Manager e Navicat Lite.

Con il primo una volta installato bisogna copiare il file emsproxy.php che si trova dove è stato installato il programma all’interno del proprio server web. Fatto questo lanciamo il programma e andiamo nel menu Database e selezioniamo Register Database, qui dobbiamo impostare i parametri di connessione al nostro db MySQL remoto e cosa molto importante mettere il checkbox alla voce “use HTTP tunneling”. Nello step successivo inserire l’url completo dove abbiamo messo il file php uppato e confermare. Inserire quindi il nome del proprio database e premere su Finish.
In questo modo saremmo connessi ad esso e potremmo interagire ed eseguire tutte le operazioni direttamente da client desktop!

Con l’altro programma, Navicat Lite, è lo stesso principio.
Una volta installato posizioniamoci all’interno della cartella e uppiamo il file ntunnel_mysql.php, apriamo il programma e cliccare sul bottone Connection e selezionare MySQL. Nella finestra che apparirà digitare i propri dati, quindi posizionarsi nella tab HTTP e spuntare la voce “Use HTTP tunnel”; inserire quindi l’URL completo del file uppato e dare l’ok (si può anche provare se la connessione funziona cliccando il pulsante Test connection).

000webhost.com: Hosting gratuito con PHP, MySQL, cPanel

Voglio segnalare il servizio gratuito offerto da 000webhost.com che offre dominio terzo livello senza odiosa pubblicità. Tra le caratteristiche principali supporto PHP5 e database MySQL, 1.5GB spazio web, 100Gb trasferimento dati, pannello di amministrazione cPanel.

Utile per poter provare applicazioni web in modo gratuito.

Tutorial installazione phplist su Linux

phplist è un pacchetto script in php opensource che permette di mettere su una mailing list via web. In questi giorni mi sono dovuto imbattere nell’installazione e configurazione su un server Linux remoto (con LAMP) dalla mia macchina client Windows, ecco la mia diretta esperienza…

Leggi il seguito

Tools di gestione database

Ecco una serie di programmi appositi per la connessione e gestione ai vari tipi di database:

Oracle SQL Developer (free; tool per gestione db Oracle e in parte anche per db MySQL, SQL Server e Access)

phpMyAdmin (free; tool di amministrazione database MySQL scritto in PHP, quindi utilizzabile via web server)

phpMSAdmin (free; come sopra ma per database MS SQL Server)

SQL Server Web Data Administrator (free; come sopra ma by Microsoft)

SQLyog Community Edition (tool di gestione database MySQL)

SQL-Front (free; tool di gestione database MySQL)

TOAD (free e commerciale; tool di gestione database Oracle, MySQL, SQL Server, DB2)

EMS SQL Manager (free la versione lite, e commerciale, supporta una vasta gamma di database)

DBeaver scritto in Java, 100% free e leggero, supporta tantissimi database

HeidiSQL anche questo è leggero e supporta database MySQL

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!