Instant messengers all in one o singoli?

Per chi ama chattare esistono varie soluzioni oltre ai noti client dei vari protocolli di instant messaging più diffusi. Sono i programmi all in one, quelli che permettono di utilizzare vari protocolli in un’unico software. Tra i più noti:

Pidgin

Trillian

Digsby

Esistono poi vari instant messaging multi protocollo via web, utili nel caso non vi è la possibilità di usare le applicazioni (es. perchè non installate nel computer oppure presenti ma bloccate da firewall/proxy), tra questi: eBuddy, IM+

Alcuni dei vantaggi nell’uso delle soluzioni all in one:

– molteplici accounts che si desidera utilizzare (anche per lo stesso protocollo)

– risparmiare risorse del computer (magari se si ha un pc un po datato; per es. Windows Live Messenger e Skype sono molto più pesanti in termini di cpu e utilizzo memoria)

– multi OS (generalmente sono disponibili per diversi sistemi operativi)

D’altra parte le soluzioni singole possono offire più/migliori funzionalità per lo specifico protocollo utilizzato. Ad esempio Windows Live Messenger ha una grande integrazione con Live Hotmail, Skype il cui punto di forza sono le videochiamate, Yahoo Messenger l’integrazione con servizi Yahoo (Mail, Notizie, Giochi, condivisione foto Flickr), Google Talk l’integrazione con Gmail.

Non posso escludere il social network per eccellenza, Facebook, ormai integrato da tempo sia nei programmi di instant messaging all in one che nei singoli. Discorso diverso per l’altro grande social network, Twitter, lo si trova integrato in diversi programmi di IM all in one mentre non nei singoli WLM, Skype ecc…

E voi cosa preferite e utilizzate?

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!