6 regole d’oro per evitare l’hacking delle proprie password

Nessun sistema informatico è inattaccabile. Sono sempre più frequenti i tentativi di hacking andati a buon fine con il risultato la compromissione dei server di popolari servizi (è di recente notizia la violazione di account LinkedIn e GitHub).
Le migliaia (se non milioni) di credenziali degli utenti vengono poi generalmente vendute in specie di “mercati neri” presenti su Internet.
Spesso il danno può risultare limitato, se il dato servizio compromesso se ne accorge tempestivamente l’utente viene avvisato invitandolo a procedere al cambio password per sicurezza.

Un dato importante e preoccupante emerge dalle credenziali rubate: le password più comunemente utilizzate sono semplice (es. 123456789).

Ecco quindi 6 regole d’oro da seguire per rendere le proprie password più sicure:

– Utilizzare una password complessa (alfanumerica, almeno 8 caratteri, maiuscole, minuscole)

– Cambiarla ad intervalli regolari (al massimo ogni 3 mesi)

– Non utilizzare una password unica per tutti i servizi a cui si è iscritti (in questo modo se dovesse essere compromessa il danno si limiterà ad un solo servizio)

– Memorizzare le password in un file criptato o utilizzare un password manager

– Non fornire mai le proprie credenziali (ed esempio uno dei metodi più comuni per un malintenzionato è quello di utilizzare email di phishing spacciandosi per i legittimi fornitori di servizi)

– Utilizzare sempre il protocollo HTTP sicuro (HTTPS) durante l’autenticazione (le informazioni viaggiano in modo criptato).

Utilità ed hacks Windows 8

Una raccolta di utilità e “hacks” per il nuovo sistema operativo Microsoft. Il post verrà aggiornato nel tempo.

The Ultimate PID Checker

Controlla le informazioni di attivazioni di Windows e Office

Windows 8 USB Installer Maker

Permette di creare una chiavetta con Windows 8 auto installante

ModernBack changer 2.8

permette di cambiare lo sfondo della startscreen

Riabilitare menu start: esistono varie utilità per riabilitare la visualizzazione del menù Start, eccone una raccolta nell’articolo Best Windows 8 Start Screen Modifiers And Start Menu Apps

Windows 8 Start Screen Tiles (rows adjuster)
permette di cambiare il numero di tiles di default della start screen

Advanced Tokens manager

Permette di effettuare il nackup dell’attivazione di Windows e Office

Come fare chiamate gratuite con FriendCaller

Ho trovato questo interessante articolo che spiega come fare telefonate illimitate (quasi gratuite).
Gli ingredienti sono FriendCaller, un software in Java (è quindi necessario aver installato Java Runtime) gratuito (esiste anche versione Pro a pagamento) che permette appunto di effettuare chiamate e un programma Windows chiamato Cheat Engine.
Questo programma generalmente lo troviamo spesso associato ai giochi e viene utilizzato per “barare” (es. modificare numero vite, energia, ecc…) ma ora qui lo vediamo applicato al software.

Come ben illustrato nella guida tutto quello che dovete fare è scaricare il programma Java all’indirizzo indicato (http://www.friendcaller.com/WebPhone/Client/FriendCaller.jnlp) avviarlo ed installarlo. Quindi effettuare registrazione gratuita (serve indirizzo e-mail valido per confermare poi l’attivazione) e si è subito operativi per effettuare telefonate. Ho seguito la procedura indicata con Cheat Engine ed effettivamente il “contatore” della chiamata rimane bloccato! Potrete quindi continuare la vostra chiamata tranquillamente senza pagare (o meglio è presente un minimo costo iniziale, cioè da quando si avvia la chiamata a quando si ferma il tempo tramite Cheat Engine, per questo all’inizio dell’articolo ho scritto quasi gratuite).

Purtroppo sono riuscito ad effettuare la prova con la sola chiamata di test presente nel programma in quanto stranamente chiamando il mio numero fisso mi dava errore!

Hacks Giveaway of the day

Giveaway of the day mette a disposizione software commerciale in maniera gratuita giornalmente, e’ quindi possibile fruire di queste promozioni generalmente per 24 ore.
Nel malaugurato caso di qualche incidente (ad esempio rottura disco, impossibilità di avvio sistema operativo per qualche problema, ecc…) risulta poi impossibile installare questo tipo di software in quanto è possibile installarlo solo nel momento del giveaway.
Giveaway of the day distribuisce due tipi di pacchetti:
– installazione protetta (generalmente 2 files: Setup.exe , Readme.txt), occasionalmente il numero seriale è incluso nel Readme
– installazione non protetta con attivatore (generalmente 3 files: Activate.exe, Readme.txt, Setup.exe)

Il primo hack riguarda questo secondo caso ed è ben spiegato in questo bell’articolo di Giuseppe Pelligra che illustra come salvare il file di licenza generato da Activator.exe.
Voglio aggiungere una nota: nell’articolo si menziona l’utilizzo del programma RegFromApp, voglio anche segnalare l’opensource regshot che permette di effettuare la comparazione del registro di Windows in 2 differenti momenti e di visualizzare le differenze.

Il secondo hack invece illustra come salvare il file di installazione originale per uso futuro ed è ben spiegato in questo thread del forum di Raymond.cc

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!