Come guadagnare con Youtube

Google permette a chiunque diventare partner Youtube tramite una semplice procedura.
Ciò può essere l’occasione per creare un guadagno extra con il famoso servizio di pubblicazione video.

Prima di tutto è bene leggersi i criteri da rispettare per poter monetizzare con i propri video.

Per diventare partner Youtube è sufficiente seguire i seguenti passi:

– accedere a Youtube con il proprio account
– cliccare nel proprio avatar in alto a destra e premere su “Creator Studio”
– Nel menù a lato cliccare su CANALE
– Qui su “Stato e funzioni” è presente la funzione “Monetizzazione”, una volta attivata potrete iniziare da subito a guadagnare pubblicando i video.

Si consiglia di leggere la Panoramica del programma partner.

Si può decidere se visualizzare pubblicità per ogni singolo video.
Infatti nel menù di modifica dei video si avrà la nuova voce “Monetizza” dove sarà possibile impostare dei parametri (il formato ecc…)

Google vi riconoscerà parte dei profitti, che potrete riscuotere tramite l’account AdSense una volta raggiunta la cifra minima di 70 euro.

Ma quanto si guadagna con Youtube?

Non ci sono dati stabiliti, le teorie più diffuse indicano un guadagno di 7 euro ogni mille visualizzazioni (applicata agli youtuber più famosi), di 1 euro ogni mille visualizzazioni (per gli youtuber alle prime armi), 10 euro ogni mille visualizzazioni (per gli youtuber che ricevono moltissime visualizzazioni, almeno un milione per ogni video).

Ciò che è certo è che per ottenere cifre interessanti bisogna accumulare centinaia di migliaia di visualizzazioni ogni mese, dedicandosi al 100% al proprio canale utilizzando Youtube come un vero e proprio lavoro.

2 modi per guadagnare con Adf.Ly e il tuo sito

Per chi non lo conoscesse Adf.Ly è un servizio di accorciamento URL che permette ai webmaster di guadagnare tramite pubblicità.
Il funzionamento è semplice, ci si registra al sito, si sceglie quale link accorciare e l’url verrà trasformato in http://adf.ly/ecc
Quando si clicca questo link prima di essere reindirizzati all’URL viene visualizzata della pubblicità per tot secondi; al raggiungimento di una soglia minima si viene pagati (tramite Paypal).

Il primo modo per guadagnare tramite Adf.Ly e quello più comunemente usato è quello di trasformare i links presenti nel proprio sito/nei propri articoli nel caso di un blog utilizzando questo servizio, naturalmente senza esagerare troppo.

Un altro modo per guadagnare tramite questo servizio è sfruttare l’uso dei feed RSS e la pubblicazione automatica in Twitter e Facebook.
In pratica viene utilizzato il servizio Twitterfeed per pubblicare i feed RSS del proprio sito/blog nei 2 social network (naturalmente dovrete avere un account) e contestualmente i post RSS vengono accorciati automaticamente utilizzando le API di Adf.Ly impostate nelle opzioni avanzate di Twitterfeed (vedi l’ottimo articolo esplicativo di Squidoo).

Ci sono 2 vantaggi con questo secondo metodo: non si riempe il proprio sito/blog di links Adf.Ly ed inoltre una volta impostato tutto viene eseguito in automatico senza accorciare manualmente gli URL.

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!