Le novità salienti di Windows 8

Windows 8 RTM (ovvero la versione finale) del nuovo sistema operativo Microsoft debutterà sul mercato il 26 Ottobre, vediamo quali sono le novità salienti:

– nuova interfaccia Modern UI, conosciuta anche come Metro (fig. 1)
rappresenta la start screen dove, oltre ad aprire il classico desktop è possibile avviare apps, accedere al Windows Store e scaricare altre apps (fig. 2), aprire client e-mail, avviare ricerca Bing, aprire browser, ascoltare musica, vedere video/foto e molto altro

– eliminazione interfaccia Aero (fig. 3)
la famosa trasparenza che ha caratterizzato Windows Vista e 7 scompare per lasciare spazio ad una più sobria grafica flat e “quadrata” in linea con lo stile Metro

– ReFS (acronimo di Resilient File System) nuovo file system che garantisce maggiore affidabilità per i file e integra un sistema di autocorrezione dei dati, è esclusivamente progettato per lo storage dei dati, per cui non può essere utilizzato sui dischi di boot né su media removibili. Sarà integrato in Windows Server 8, mentre la versione client di Windows 8 può solo leggere i volumi ReFS

– Charms Bar (fig. 4)
è quella barra in stile Metro che compare a lato sullo schermo quando si posiziona il cursore del mouse in alto o in basso a destra. Dà accesso alla Start Screen, alle funzioni di ricerca, alla gestione dei dispositivi e molto altro

– Ribbon (fig. 5)
si tratta della nuova interfaccia di Windows Explorer

– WinRT (fig. 6)
Windows Runtime si tratta di un modello di programmazione dell’UI che racchiude il nuovo look Metro e uno strato di API che permette di interagire con l’hardware della macchina e sfrutta i seguenti linguaggi di programmazione: HTML/Javascript , C#/XAML, C++/XAML.

– Supporto nativo per montare file ISO e VHD (Virtual Hard Disk – formato usato dai software di virtualizzazione come Hyper-V o Virtual PC ) (fig. 7)

– Funzioni refresh e reset (fig. 8)
entrambe re-istallano Windows ma il primo mantiene tutti i dati, le applicazioni e le configurazioni principali, mentre il secondo azzera tutto

– Antivirus integrato (fig. 9)
Microsoft Security Essentials è stato ora integrato nel sistema operativo

– Nuovo task manager (fig. 10)

– Eliminazione pulsante Start e Gadget (fig. 11)
il pulsante Start non è più visibile, comparirà puntando il mouse nell’angolo inferiore sinistro; i Gadget invece sono stati del tutto eliminati

Youtube: features attuali e quali mi piacerebbe avere

Youtube, il famoso sito di condivisione video utilizzato da milioni di utenti ha tantissime features, vediamo quali sono le principali sia dal punto di vista spettatore che di realizzazione video:

– video suddivisi per categorie
– video popolari, attuali, correlati, consigliati per te
– avanzamento del player in qualsiasi punto
– gradimento del video tramite “mi piace” o “non mi piace”
– creazione playlist
– condivisione nei social network
– codice per embed
– segnalazione abuso
– filtro per contenuti per adulti
– statistiche
– supporto protocollo https
– supporto alta definizione (720p, 1080p)
– commenti
– diverse modalità di visualizzazione (dimensione player, schermo intero)
– possibilità di impostare video come privati
– versione mobile, per tv e mediacenter, console, altri dispositivi
– API e widgets
– vari formati supportati per l’upload (.avi, .3gp, .mov, .mp4, .mpeg, .flv, .mkv)
– lunghezza massima 15 minuti e dimensione massima 2gb (per utenti standard)
– creazione canale (pagina personale con i propri video)
– tags e geotagging (tramite Google Maps)
– inserimento pubblicità (per utenti partner)
– inserimento annotazioni (per utenti partner)
– aggiunta captions e sottotitoli
– video editor

Youtube sta inoltre testando una serie di funzionalità sperimentali, se le volete provare in anteprima potete utilizzare l’apposito link TestTube.

Secondo il mio personale parere il servizio sarebbe migliorabile con le seguenti features:

– supporto di più formati video (es. Real Player)
– limiti di lunghezza maggiore
– miglior qualità video (es. come Vimeo)
– possibilità di registrare online in realtime da una fonte streaming (http/rtsp/rtp/mms)
– possibilità di condivisione di un pezzo di un’intero video
– player desktop ufficiale multipiattaforma
– possibilità di download video senza ricorrere a plugins di terze parti
– miglior buffering

e voi, quali features vorreste avere?

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!