L’e-commerce sta uccidendo i negozi fisici?

Il commercio elettronico sta spopolando anche in Italia.
Ormai sempre più persone preferiscono comprare online rispetto agli store fisici.
In qualunque momento e dovunque ci si trovi è possibile acquistare tramite pochi semplici passi, è sufficiente avere un dispositivo abilitato ad andare su Internet (smartphone, tablet, pc).

I vantaggi sono diversi, in primis i prezzi spesso più bassi rispetto ai negozi fisici, poi c’è la comodità di non doversi spostare e quindi un ulteriore risparmio sia in termini di tempo che costi, inoltre con l’online spesso c’è una grande varietà di prodotti che i negozi fisici non possono offrire.

A fare da padrone, almeno finora in Italia, sono Amazon (può interessarti anche l’articolo Come risparmiare su Amazon) ed Ebay.
Oltre a questi ci sono tanti siti che hanno un loro proprio negozio di e-commerce, generalmente sono presenti nei motori di ricerca di comparazione dei prezzi (es. Trovaprezzi, Ciao, Twenga, Kelkoo, ShoppyDoo ecc…)

Spesso è possibile trovare offerte interessanti anche nei siti dei coupons, Groupon per citare il più conosciuto, consentendo un notevole risparmio.

C’è poi anche l’ampio mercato dell’usato tramite i quali è possibile fare ottimi affari, Subito.it e Kijiji (di eBay) sono tra i principali siti.

Recentemente sta crescendo la fiducia verso il made in China, non conoscete ancora Alibaba e AliExpress? Sono tra gli e-commerce leader, qui è possibile trovare davvero di tutto a prezzi imbattibili. Naturalmente bisogna tener conto dei tempi di spedizione, eventuali costi doganali ecc…

E voi vi affidate prevalentemente ancora ai negozi tradizionali oppure preferite l’e-commerce?

Utilizzare Instagram per fare social commerce

Instagram logo

Instagram è la popolare app mobile acquisita da Facebook utilizzata per fare foto, applicare effetti e condividere su social network.

Ora che va molto di moda il “selfie” (ovvero l’autoscatto) Instagram è diventato ancora più utilizzato.
Ma il servizio, sia per le sue caratteristiche sociali sia per la sua popolarità, può rivelarsi un ottimo strumento per il business.

Chi ha un’attività di e-commerce può sfruttare il servizio per promuovere i propri prodotti, per annunciare promo ed eventi, per coinvolgere gli utenti tramite iniziative social, il tutto tramite gli strumenti offerti da Instagram.

Un ottimo esempio di social commerce è quello di Cantina della birra che vende birra artigianale online.

E’ così possibile interagire con i propri followers che possono commentare le foto pubblicate, invogliarli a loro volta a condividere le foto dei prodotti comprati e utilizzare determinati hashtag ricambiando con buoni sconto, ecc…

Instagram può essere quindi un ottimo strumento di marketing per ampliare la propria visibilità nel web attraverso i canali sociali e per ottenere quindi nuovi potenziali clienti.

Linee guida agli acquisti sicuri online

L’e-commerce è un fenomeno in costante aumento, oltre alla comodità di non doversi recare fisicamente nei luoghi spesso consente all’acquirente anche un buon risparmio sul prezzo.

Escludendo da questo argomento i siti specifici di commercio elettronico quali ad esempio Ebay ed Amazon l’utente può utilizzare diversi accorgimenti per non incorrere in truffe.

Difatti, come riporta questo articolo di WebNews, le truffe riguardo l’e-commerce sono in aumento e molti siti risultano essere non a norma.

Come evitare quindi di esserne vittima?

Esistono dei semplici accorgimenti che chiunque può adottare:

– la transazione deve avvenire sempre con connessione sicura (protocollo https) questo garantisce che le informazioni che circolano sono criptate

– verificare la presenza di garanzia e diritto di recesso sui prodotti

– è obbligatoria la presenza della Partita IVA (è possibile verificarne la validità tramite il servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate)

– verificare la presenza dei dati dell’azienda/negozio quali indirizzo, contatti telefonici ecc…

– diffidare dai siti che propongono fortissimi sconti

– verificare la reputazione dell’azienda/negozio sia tramite motori di ricerca che tramiti siti appositi quali Trovaprezzi, Ciao, Twenga, Kelkoo, ShoppyDoo ecc…

– utilizzare software/servizi appositi per verificare la sicurezza di un sito come Norton Safe Web, Webutation, Web of Trust

3 hosting gratuiti per provare e-commerce Magento

Magento è un noto CMS (content management system) opensource scritto in PHP che si appoggia su database MySQL e che gira su server web Apache sempre più utilizzato per mettere su un sito di ecommerce.

Per utilizzarlo seriamente è consigliato un hosting professionale (e possibilmente dedicato/privato), ma se volete provare questo software rispondendo ai requisiti necessari è possibile farlo gratuitamente tramite un’installazione locale (con dovuti accorgimenti se utilizzare sistema operativo Windows) con i componenti server installati e oppurtunamente configurati oppure con alcuni web hosting gratuiti quali Netsons, IlBello, x10hosting con preferenza verso ilbello.com in quanto è espressamente indicato l’hosting per Magento.

Pacchetti di software server con incluse applicazioni web

Sono famosi per i vari sistemi operativi quei pacchetti cosidetti all-in-one di server web + linguaggi applicativi + database. Tra questi molto utilizzati e conosciuti WAMP, LAMP E XAMPP e loro derivati che permettono di installare semplicemente e già configurati di base server web Apache + database MySql + linguaggi di scripting come PHP, Perl, Python ecc…

Oltre a questi ci sono parallelamente dei pacchetti che includono come “addon” degli applicativi web più diffusi quali possono essere CMS, forum, blog… Il pregio è che tutto viene fatto in pochi click e gli applicativi già configurati di base e pronti per essere utilizzati.

Ecco quindi una lista di questi pacchetti ognuno con le proprie caratteristiche:

Web Developer Server Suite (per Windows, racchiude vari cms, blog e forums nonchè soluzioni e-commerce e Wiki)
BitNami (qualsiasi applicazione web opensource installabile e multipiattaforma, quindi per Windows, Linux, Mac)
BitRock (gemella di Bitnami)

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!