Potenzia Google Drive con questi script

Drive è il noto servizio di cloud storage di Google.
Forse non tutti sanno che utilizzando il linguaggio di scripting Google Apps Script è possibile eseguire operazioni interessanti.

In rete si possono trovare degli script già pronti da utilizzare, è sufficiente seguire le istruzioni presenti nei post:

Ottenere un report giornaliero via email delle attività su Google Drive – un foglio di calcolo Google è utilizzato per inviare un report giornaliero dei files che sono stati creati o modificati nelle 24 ore precedenti.

Salvare email ed allegati quest add-on Google Docs permette di salvare qualsiasi cosa da Gmail in Google Drive. Gira ogni ora ma è possibile avviarla manualmente.

Ricevere i files in Google Drive da chiunque – creando una form (HTML + CSS) e utilizzando lo script messo a disposizione è possibile ricevere il contenuto della form da chiunque (anche da chi non ha un account Google) e salvarlo in una cartella di Google Drive.

Vedere i permessi di files e cartelle – lo script scansiona Google Drive e prepara una lista di tutti i files presenti.

Impostare una data di scadenza della condivisione di files e cartelle – lo script permette di impostare una data e orario specifici di validità della condivisione di files e cartelle, dopo di che saranno impostati come privati.

Recensione Rohos Mini e contest esclusivo Rohos Disk

Rohos sviluppa soluzioni software riguardo la sicurezza dei dati e l’autenticazione, nello specifico uno molto popolare è Rohos Mini Drive.
Questo software gratuito per Windows (2000/XP/2003/Vista/2008/7) sia 32 che 64 bit permette di creare una partizione virtuale criptata (disco) utilizzando una chiavetta USB.
L’applicazione portable (quindi senza bisogno di installazione) avviabile direttamente dal disco USB permette di lavorare nella partizione criptata protetta da password (utilizzo di un algoritmo sicuro, max. 2GB) in qualsiasi computer e senza diritti amministrativi.
Voglio sottolineare che recentemente è stata aggiornata la traduzione nella lingua italiana!

Una soluzione per proteggere (criptare e nascondere) i propri dati la si ha con il software Rohos Disk Encryption, shareware per Windows (2000/XP/2003/Vista/2008/7) sia 32 che 64 bit, perfettamente funzionante per 30 giorni.
Tra le caratteristiche di Rohos Disk Encryption troviamo: criptazione forte e al volo, facile da utilizzare, capacità di criptazione illimitata e su diversi dispositivi, utilizzo di chiavetta USB per accedere ai dati in modo sicuro senza dover manualmente immettere password, non richiede privilegi amministrativi, integrazione con applicazioni MS Office, steganografia e molto altro.

In esclusiva qui su Simo blog un contest in cui metto in palio 3 licenze personal (del valore di 35$ ciascuna) di questo fantastico software; ricordo che la licenza può essere utilizzata per un massimo di 3 attivazioni.

CHI PUO’ PARTECIPARE
Chiunque abbia un blog.

DURATA DEL CONTEST
il contest parte dal momento della pubblicazione di questo articolo per la duratà di una settimana, quindi il termine è Martedì 6 Aprile compreso.

COME PARTECIPARE
Semplicemente scrivere un post in cui deve essere presente un link a questo articolo e le parole “Simo blog”!
Lasciare un commento qui con i tuoi dati reali (nome ed indirizzo e-mail, per la privacy essi non saranno utilizzati per nessun altro scopo) riportando il link del vostro post realizzato.

I 3 vincitori saranno estratti in modo assolutamente casuale al termine del contest (verranno associati ai nomi dei numeri interi progressivi e poi l’estrazione avverrà tramite uno script php) e saranno avvisati via e-mail ottenendo la licenza personal di Rohos Disk Encryption.

[AGGIORNAMENTO]
Questa sera Martedì 6 Aprile 2010 il contest è terminato.
I totali partecipanti validi sono stati 4 e i 3 vincitori a cui vanno i miei complimenti sono stati estratti secondo la modalità già descritta (vedi risultato estrazione), a loro va una licenza personal per il software Windows Rohos Disk Encryption.
Grazie a tutti e al prossimo contest!

Nascondere cartelle e drives di Windows con il solo sistema operativo

[lang_it]Esistono tanti programmi che permettono di nascondere le unità drive oppure una qualsivoglia cartella in Windows, ebbene voglio invece proporvi due semplici e facili trucchetti provati su Windows XP, ma credo funzioni anche con altre versioni di Windows, che permette di far ciò bisogno di ulteriori programmi, basta semplicemente il sistema operativo in se per se! 😉

Per nascondere una unità hard disk da Risorse del computer, andare in Start -> Esegui e digitare il comando DISKPART (che è l’utility di gestione dischi nativa), si aprirà una finestra DOS. Qui digitare “list volume” (senza virgolette), individuate il volume che vi interessa che volete nascondere e digitate il comando “remove letter X” (sempre senza virgolette e dove X sta per la lettera d’unità che volete nascondere), ed il gioco è fatto! Per ripristinare la visibilità al posto del comando “remove letter X” dovrete digitare il comando “assign letter X”.

Invece per nascodere una cartella per esempio createne una nuova di prova dove volete, fate Rinomina ma non scrivete niente, digitate la combinazione di tasti Alt + 0160 (con il tastierino numerico) e premere Invio, in questo modo avrete tolto il nome alla cartella! Ora resta da mettere invisibile l’icona, per far ciò cliccateci con il tasto destro e nelle Proprietà andate a cambiare l’icona, tra quelle che propone il sistema se scorrete ci saranno degli spazi bianchi, selezionate una di quella ed il gioco è fatto! (ovviamente se con il mouse selezionate l’area interessata la cartella rimane, è solamente che ha come nome uno spazio bianco e non ha icona)[/lang_it]

Gestire le “immagini” di cd e dvd

Esistono diversi programmi in grado di gestire le “immagini” di cd e dvd. Le immagini di CD e DVD non sono altro che files che contengono il clone esatto del supporto, esistono di varie estensione, sicuramente la più famosa è ISO, poi esistono anche altri formati tra cui .BIN (solo per CD, associato al .CUE che è il file che contiene le informazioni sul .BIN), .MDF (formato immagine creato dal programma Alcohol, associato al .MDS che è il file che contiene le informazionsi sul .MDF), .NRG (formato immagine creato dal programma Nero).

Leggi il seguito

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!