Il processo dietro il contenuto nascosto di una pagina Facebook

Vi sarà capitato di visitare delle pagine fan Facebook dove per mostrare del contenuto altrimenti nascosto sia necessario premere “Mi piace”, naturalmente questa è una mossa per incentivare le iscrizioni alla pagina.

E’ possibile creare queste pagine in pochi passi.

1. Crea una pagina Facebook andando nella pagina dello sviluppatore e premere “Set new app”

2. Dargli un nome e premere “Create app”

3. Siamo nella pagina principale con le informazioni generali dell’applicazione; qui è possibile inserire una descrizione, un’icona, logo, selezionare la lingua ecc…

4. Su website inserire l’URL e il dominio del proprio sito web e applicare le modifiche

5. Facebook integration arriva qui la parte più importate:

– su Canvas page inserire un nome per la propria pagina
– su Canvas URL inserire l’indirizzo del tuo sito che contiente la pagina segreta (es. http://www.prova.com/paginasegreta/)
– su Secure Canvas URL inserire l’URL se supportato protocollo https
– su dimensione dell’iframe è possibile scegliere se visualizzare le scrollbars oppure auto-ridimensionamento (ricordo che la dimensione standard è 520px)
– su Nome tab dare appunto un nome alla propria tab
– su Scheda URL inserire l’indirizzo completo della pagina segreta (es. http://www.prova.com/paginasegreta/index.php); deve essere PHP (vedi di seguito il motivo)
– su Secure tab URL inserire l’indirizzo completo della pagina Facebook con contenuto nascosto se supportato protocollo https infine salvare le modifiche

Una volta fatto ciò è necessario creare il file index.php con del codice e upparlo insieme al file facebook.php (facente parte dell’SDK Facebook) nel percorso scelto.
Qui è presente un articolo che mostra e spiega il contenuto del codice php.

6. Ritornare quindi alla pagina generale dell’applicazione e cliccare su Application profile page, si verrà indirizzati alla pagina dell’applicazione

7. Qui scorrere fino a trovare nella sinistra Aggiungi alla mia pagina; nella lista popup che compare selezionare la propria applicazione appena creata

Per chi visiterà la pagina se premerà su Vai all’applicazione verrà mostrato solo il contenuto per i non fan fino a che non viene cliccato Mi piace.

Ricerche di stringhe all’interno dei files

Più volte avendo a che fare con il web mi è capitata l’esigenza di andare a trovare una o più parole all’interno dei files (che possono essere di qualsiasi tipo), per esempio in questi giorni avendo implementato il nuovo tema del blog mi è capitato di dover trovare delle stringhe all’interno dei files .php; ebbene non so se vi siete mai accorti ma la ricerca con lo strumento Trova di Windows funziona male! Allorchè mi sono messo alla ricerca di un programma che svolgesse questa funziona a dovere, ho trovato l’ottimo freeware Agent Ransack per tutti S.O. Windows, oltre a funzionare bene ha caratteristiche interessanti come la ricerca in LAN/WAN, l’anteprima della/e parola/e ricercata/e all’interno del files dove si trova, e tante altre cose.
Qui potete vedere alcune schermate del programma in azione, mentre qui lo potete scaricare.

Trucco Windows: stampare contenuto di una cartella

Quante volte vi sarà capitato di dover stampare comodamente tutto il contenuto di una certa cartella, ebbene non serve ad affidarsi ad alcun programma, basta semplicemente eseguire queste poche operazioni che vi elenco:

1. creare dove si vuole un nuovo file di testo con il notepad (aprire direttamente il programma, oppure tasto destro -> selezionare Nuovo -> Documento di testo) e scrivetici questo:

@echo off
dir %1 /-p /b /o:gn > “%temp%\Listing”
start /w notepad “%temp%\Listing”
del “%temp%\Listing”
exit

Quindi uscite salvando con un nome che volete (es. printdir).

2. Ora rinominate il file printdir.txt in printdir.bat

3. Trascinare qualsiasi cartella che volete visualizzare il contenuto sopra il file printdir.bat, et voià il gioco è fatto!

Se vi resta scomodo fare la procedura di creare il file, lo trovate già bello pronto nella sezione Download 🙂

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!