Controllare che i propri indirizzi preferiti del browser siano validi e non duplicati

Quando si hanno molti indirizzi preferiti nel browser diventa difficoltoso gestirli.
Esistono delle estensioni per browser che si occupano di controllare i preferiti e trovare gli indirizzi non più validi ed i duplicati, quindi di selezionarli per rimuoverli, molto più comodo e veloce che effettuare manualmente l’operazione, vediamo quali sono.

Bookmark Checker e Fast Bookmark Scanner sono due estensioni per il browser Google Chrome.

Se invece si utilizza Mozilla Firefox è possibile installare il componente aggiuntivo Bookmark Deduplicator.

Altrimenti una comoda l’utility, anche se non più supportata (ma rimane funzionante), è AM-Deadlink che si occupa di trovare gli indirizzi non validi da Internet Explorer, Firefox, Chrome e Opera.

15 utili estensioni Google Chrome

Chrome, il browser cross platform di Google può vantare uno Store davvero fornito di estensioni che permettono di ampliare le funzionalità e svolgere diverse operazioni.
Ecco 15 estensioni utili che meritano di essere citate.

FVD Downloader estensione che permette di scaricare video e audio da qualsiasi pagina, supporta molti siti quali Facebook, Vkontakte, ecc…

Adblock Plus famosa estensione che permette di bloccare tutte le pubblicità presenti nei siti

Awesome Screenshot permette di catturare l’intera pagine o parte di essa, prendere annotazioni

HTTPS Everywhere porting della popolare estensione Firefox, permette di ottenere in automatico l’indirizzo HTTP sicuro dei vari siti web

Estensione Iscrizioni RSS mostra quali feed RSS sono disponibili per un dato sito

WhatFont riconosce quali tipi di caratteri sono presenti in un sito

Instant Translate permette la traduzione istantanea, basta evidenziare una parola o parti di testo e premere T

Il Camelizer mostra tramite utile grafico l’andamento di prezzo di prodotti in Amazon

Hola Better Internet permette di navigare mascherando il proprio indirizzo IP scegliendo altri Paesi

Chrono Download Manager è un ottimo gestore di download che si integra perfettamente con Chrome (menù contestuale, toolbar…)

Incognito-Filter permette di aggiungere siti da visualizzare in modalità incognito o aprire nuove finestre in tale modalità

BehindTheOverlay permette di chiudere qualsiasi tipo di popup che blocca la visualizzazione dei siti

Tampermonkey permette di eseguire script creati da utenti (ad esempio quelli presenti in Greasy Fork)

Blur estensione per la sicurezza che permette di tenere le proprie informazioni personali al sicuro

Ghostery altra estensione per la sicurezza che permette di non essere tracciati dai trackers presenti nei vari siti

Google Chromecast cos’è e come sfruttarla

Chromecast è il dongle HDMI di Google che permette di riprodurre i contenuti multimediali dai vari dispositivi (notebook, tablet, smartphone) direttamente sul proprio tv ad un prezzo molto contenuto.

Il dispositivo è facile da configurare e da utilizzare, di seguito un breve video di Google ne illustra il funzionamento:

Non solo app e siti ottimizzati per essere utilizzati con Chromecast (es. Youtube), grazie ad apposite estensioni Chrome le possibilità diventano infinite.

Ad esempio Videostream permette di effettuare lo stream di video locali (da qualsiasi dispositivo, basta che sia installato browser Chrome) in alta definizione.
Oppure con l’estensione Google Cast è possibile proiettare il contenuto delle schede di Chrome sulla tv, è stata anche introdotta di recente una funzionalità, ancora in fase beta, per trasmettere l’intero desktop!
Immaginate quindi le possibilità: stare seduti comodamente sul divano di casa e poter ascoltare i propri files musicali presenti nella propria libreria iTunes, sfruttare il media center XBMC per riprodurre files, visualizzare flussi streaming attraverso i software Ace Stream e Sopcast.

Le migliori estensioni Firefox e Chrome per condividere

Shareaholic (FirefoxChrome)

per la condivisione degli indirizzi web nei vari social network.

AddThis (FirefoxChrome)

stesse funzionalità dell’estensione Shareaholic, supporta più social networks.

Facebook for Chrome (Chrome)

permette la condivisione di qualsiasi contenuto su Facebook semplicemente tramite il tasto destro del mouse.

Yoono (Firefox – Chrome)

completa estensione che permette di condividere facilmente links, immagini e video nei social networks.

Shareaholic for Pinterest (Chrome)

permette di condividere immagini nelle proprie pinboards.

Pinterest Pin Button (Firefox)

permette facilmente di pinnare le immagini tramite bottone.

Il successo del modello apps store

Da Wikipedia: L’App Store è un servizio realizzato da Apple disponibile per iPhone, iPod touch e iPad che permette agli utenti di scaricare e acquistare applicazioni disponibili in iTunes Store. Le applicazioni possono essere sia gratuite che a pagamento, e possono essere scaricate direttamente dal dispositivo o su un computer. L’App Store è stato aperto il 10 luglio 2008 tramite un aggiornamento software di iTunes.
Dopo il successo dell’App Store e il lancio di servizi analoghi da parte dei concorrenti, il termine “App Store” è stato coniato per indicare qualsiasi servizio simile a quello lanciato da Apple.

L’ambito è vasto, dal settore mobile (es. Android Marketplace, di cui recentemente è stata rilasciata anche una versione desktop) a quello del gaming (es. Games for Windows Marketplace) fino a quello delle applicazioni pc/mac (es. Allmyapps Mac App Store) e applicazioni web (es. Mozilla e Chrome Web Store).

Sembra che questa tendenza riscuoti molto successo, non a caso di recente è stato reso disponibile il Mac App Store dove poter scaricare comodamente applicazioni (gratuite e commerciali) per il proprio Mac.

Sulla stessa scia Google ha reso disponibile il Chrome Web Store dove è possibile scaricare applicazioni, estensioni, temi e molto altro per il noto browser (e probabilmente nel prossimo futuro per il Chrome OS).

Idem Mozilla con il suo recente progetto Web Applications dove è possibile trovare applicazioni per utenti (es. estensioni) e sviluppatori (es. applicazioni HTML5).

E a voi piace come soluzione per il “deploy” di software/apps?
Chi sarà il prossimo?

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!