Come risparmiare con il VOIP

L’utilizzo del VOIP (Voice-Over-IP) si sta sempre più diffondendo grazie alle sempre più numerose offerte di pacchetti dati per smartphone e tablet che gli operatori telefonici mettono a disposizione.

Sfruttando quindi una connessione 3G o HDSPA oppure, se disponibile, WiFi è possibile effettuare chiamate gratis o a basso costo tramite delle applicazioni dedicate.

In questo modo potrete fare quasi a meno di utilizzare piani ricaricabili o abbonamenti con il vostro operatore.

L’utilizzo del VOIP risulta molto vantaggioso in diverse situazioni/ambiti: ad esempio lunghe telefonate di lavoro, se si è all’estero e si vuole chiamare numeri del proprio Paese.

Esistono diverse applicazioni per vari sistemi operativi mobile, le più utilizzate e popolari sono Skype, Viber e Fring.

Tutti e 3 permettono di effettuare chiamate gratuite ed illimitate ad altri dispositivi che utilizzano lo stesso programma, Skype e Fring consentono anche la chat e permettono, tramite i loro servizi SkypeOut e FringOut, di chiamare o mandare messaggi a dispositivi che non utilizzano il programma a costi contenuti.

Esistono molti altri servizi VOIP e alcuni potrebbero essere più convenienti per effettuare le chiamate, a riguardo trovo molto utili i servizi Cheapest-Voip e questa tabella di confronto che permettono di trovare il servizio più conveniente per ogni Paese sia per le chiamate verso disposivi mobili che fissi.

A livello di messaggi risulta essere molto utilizzato Whatsapp che permette conversazioni in tempo reale con l’invio di testo, immagini, video e audio ad altri dispositivi che utilizzano lo stesso programma.

Invece per inviare sms a costo contenuto è possibile utilizzare Freesmee, JaxtrSMS o Skebby acquistando dei pacchetti.

Per tenere sotto controllo il tempo ed il consumo di dati esistono diverse applicazioni per vari sistemi operativi.

iOS: Onavo, QuotaLite, DataMan Free ed il tweak Cydia DataMonitor scaricabile dal repository BigBoss (ovviamente per dispositivi con Jailbreak)

Android: 3G Watchdog, Onavo

Blackberry: Network Traffic Control

Non esistono ancora applicazioni WP7.

Le 6 migliori applicazioni mobile per il VOIP

Grazie al sempre crescente utilizzo di internet sui dispositivi mobile (tramite Wifi o servizi offerti dagli operatori telefonici) sono molto popolari le applicazioni mobile dedicate al VOIP, quindi che permettono di effettuare chiamate/mandare messaggi gratuitamente o a basso costo.

Vediamo quali sono le 6 migliori applicazioni del momento:

Skype (iPhone/iPod touch, Symbian, Android); consente chiamate gratuite/messaggi ad altri utenti Skype (diventeranno a pagamento entro fine 2010) e a basso costo verso cellulari e telefoni fissi, invio sms a basso costo grazie al servizio SkypeOut

Fring (iPhone, Symbian, Android, Windows Mobile); chiamate gratuite/messaggi ad altri utenti Fring e a diversi IM supportati (MSN, Google Talk, Yahoo, Facebook, Twitter, ecc…); chiamate a basso costo a telefoni fissi e cellulari grazie al servizio FringOut

Nimbuzz (iPhone, Symbian, Android, BlackBerry, telefoni che supportano Java) chiamate gratuite/messaggi ad altri utenti Nimbuzz e diversi IM supportati (Skype, MSN, Yahoo, Google Talk, ecc…); chiamate a basso costo a telefoni fissi e cellulari grazie al servizio NimbuzzOut

Truphone (iPhone, Symbian, Android, BlackBerry) chiamate gratuite/messaggi ad altri utenti Truphone e alcuni IM supportati (Skype, Google Talk, MSN, Facebook); chiamate a basso costo a telefoni fissi e cellulari e invio sms

Tango (iPhone, Android e pc) chiamate gratuite ad altri utenti Tango

Vopium (iPhone, Symbian, Android, BlackBerry, Windows Mobile, telefoni che supportano Java) chiamate verso telefoni fissi e cellulari e sms a basso costo

[AGGIORNAMENTO 15/10/2010]

HeyWire permette di inviare messaggi gratuitamente a cellulari e messaggi ad IM (MSN, Facebook, Twitter ecc…) disponibile come applicazione iPhone o per Windows e Mac, presto anche per Android, Blackberry, Google TV

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!