Gli 8 motivi per giudicare un sito web fatto male

Navigando recentemente in un sito di un centro benessere mi sono accorto di un “qualcosa” che non andava e che mi ha fatto giudicare il sito negativamente. Cosa c’era che non andava?
Graficamente ben fatto, contenuti ben scritti e disposti, come primo e grande errore un link (peraltro importante in quanto rimandava al listino prezzi) che portava ad una pagina web inesistente!
Altro errore che mi sono accorto solo in seguito e che mi ha portato a confusione, la presenza di un link in homepage all’interno del “corpo” cui si rimandava ad un’altra pagina con dei contenuti i quali erano uguali, ma con informazioni utili differenti, ad un’altro link nel menù!

Ho pensato quindi, dalle mie esperienze nel web, di elencare gli 8 motivi per cui giudicare un sito fatto male:

– look
– utilizzo di codice non standard e/o “obsoleto”
– mancanza di informazioni primarie
– Presenza di link a indirizzi/pagine inesistenti oppure il classico “lavori in corso…” ecc.
– contenuti non scritti bene
– sito non usabile
– sito non compatibile con i vari browser e risoluzioni
– sito troppo lento a caricare

Ora cerco di approfondire brevemente questi punti e se avete altri motivi che secondo voi meritano citateli pure.

Leggi il seguito

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!