Ottimizzare Windows 8 senza alcun software aggiuntivo

Windows 8 è un sistema operativo di per se già performante e con ottime prestazioni però con dei semplici trucchi è possibile ottimizzarlo ulteriormente e renderlo ancora più veloce senza l’uso di alcun software aggiuntivo! Vediamo come.

ottimizzazione avvio

è possibile ottimizzare l’avvio del sistema operativo disabilitando i servizi non necessari. Premere CTRL+R quindi digitare services.msc.
E’ possibile capire un po i servizi dalla loro descrizione e sceglierli se disabilitarli o avviarli manualmente o automaticamente. Volendo fare riferimento anche all’articolo di How-To-Geek o Computer Unleashed

è anche possibile disabilitare il caricamento dei programmi non necessari che vengono avviati aprendo il Task Manager e quindi nella tab Avvio

aggiustare gli effetti visuali

specialmente nei pc meno recenti, è possibile scegliere tra effetti visuali completi o performances migliori oppure impostare una combinazione personalizzata. In Pannello di controllo -> Sistema -> Impostazioni di sistema avanzate -> tab Avanzate e quindi Impostazioni relativamente alle prestazioni

disattivare i riquadri animati

nella schermata Metro cliccare con il tasto destro sul riquadro di interesse e selezionare Disattiva riquadro animato

Utilità ed hacks Windows 8

Una raccolta di utilità e “hacks” per il nuovo sistema operativo Microsoft. Il post verrà aggiornato nel tempo.

The Ultimate PID Checker

Controlla le informazioni di attivazioni di Windows e Office

Windows 8 USB Installer Maker

Permette di creare una chiavetta con Windows 8 auto installante

ModernBack changer 2.8

permette di cambiare lo sfondo della startscreen

Riabilitare menu start: esistono varie utilità per riabilitare la visualizzazione del menù Start, eccone una raccolta nell’articolo Best Windows 8 Start Screen Modifiers And Start Menu Apps

Windows 8 Start Screen Tiles (rows adjuster)
permette di cambiare il numero di tiles di default della start screen

Advanced Tokens manager

Permette di effettuare il nackup dell’attivazione di Windows e Office

Le novità salienti di Windows 8

Windows 8 RTM (ovvero la versione finale) del nuovo sistema operativo Microsoft debutterà sul mercato il 26 Ottobre, vediamo quali sono le novità salienti:

– nuova interfaccia Modern UI, conosciuta anche come Metro (fig. 1)
rappresenta la start screen dove, oltre ad aprire il classico desktop è possibile avviare apps, accedere al Windows Store e scaricare altre apps (fig. 2), aprire client e-mail, avviare ricerca Bing, aprire browser, ascoltare musica, vedere video/foto e molto altro

– eliminazione interfaccia Aero (fig. 3)
la famosa trasparenza che ha caratterizzato Windows Vista e 7 scompare per lasciare spazio ad una più sobria grafica flat e “quadrata” in linea con lo stile Metro

– ReFS (acronimo di Resilient File System) nuovo file system che garantisce maggiore affidabilità per i file e integra un sistema di autocorrezione dei dati, è esclusivamente progettato per lo storage dei dati, per cui non può essere utilizzato sui dischi di boot né su media removibili. Sarà integrato in Windows Server 8, mentre la versione client di Windows 8 può solo leggere i volumi ReFS

– Charms Bar (fig. 4)
è quella barra in stile Metro che compare a lato sullo schermo quando si posiziona il cursore del mouse in alto o in basso a destra. Dà accesso alla Start Screen, alle funzioni di ricerca, alla gestione dei dispositivi e molto altro

– Ribbon (fig. 5)
si tratta della nuova interfaccia di Windows Explorer

– WinRT (fig. 6)
Windows Runtime si tratta di un modello di programmazione dell’UI che racchiude il nuovo look Metro e uno strato di API che permette di interagire con l’hardware della macchina e sfrutta i seguenti linguaggi di programmazione: HTML/Javascript , C#/XAML, C++/XAML.

– Supporto nativo per montare file ISO e VHD (Virtual Hard Disk – formato usato dai software di virtualizzazione come Hyper-V o Virtual PC ) (fig. 7)

– Funzioni refresh e reset (fig. 8)
entrambe re-istallano Windows ma il primo mantiene tutti i dati, le applicazioni e le configurazioni principali, mentre il secondo azzera tutto

– Antivirus integrato (fig. 9)
Microsoft Security Essentials è stato ora integrato nel sistema operativo

– Nuovo task manager (fig. 10)

– Eliminazione pulsante Start e Gadget (fig. 11)
il pulsante Start non è più visibile, comparirà puntando il mouse nell’angolo inferiore sinistro; i Gadget invece sono stati del tutto eliminati

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!