Recensione e licenza EaseUS Todo Backup Home 6

Todo Backup Home

Todo Backup Home è la soluzione perfetta per il backup e disaster recovery in Windows.
E’ semplice da utilizzare grazie alla sua interfaccia intuitiva che guida step by step.
E’ veloce, affidabile e sicuro, con un solo click è possibile effettuare il backup del sistema ed il ripristino allo stato originale quando si hanno problemi.

I sistemi operativi supportati sono: Windows 8, 7, Vista, XP.
Le lingue supportate sono: inglese, tedesco, spagnolo, francese, italiano e giapponese.

Le caratteristiche principali del software sono:

– efficiente sistema di backup e ripristino
– backup email in Outlook
– supporto per backup differenziali, incrementali e schedulati
– supporto per dischi GPT (backup, recovery e clone)
– diversi dispositivi come destinazione (dischi esterni, NAS, ecc…)
– backup e ripristino files e cartelle condivise su rete o NAS
– ripristino di files individuali dalle immagini di backup
– disco bootable basato su WinPE (è quindi possibile avviare il ripristino pur con Windows non funzionante)
– sistema snapshot per un backup e ripristino veloce
– migrazione veloce e senza problemi a dischi SSD
– copia nel cloud per una protezione extra (sono supportati Google Drive, SkyDrive, Dropbox e altri storage cloud)

Grazie ad una collaborazione con EaseUS viene gentilmente offerta 1 licenza di Todo Backup Home versione 6 ai lettori di Simo blog.

Per partecipare ed avere possibilità di vincere lasciare un commento con i campi Nome ed Email valorizzati ed indicando il motivo per il quale si desidera ricevere la licenza omaggio.

Il contest terminerà il 21 Novembre 2013, al termine il vincitore sarà estratto tramite il sito Random.org e annunciato qui, verrà quindi contattato via e-mail ricevendo la licenza omaggio, buona fortuna!

Il vincitore:
AryanGupta1010

Trova files uguali con questi software gratuiti

Può capitare di avere necessità di cancellare files uguali magari contenuti in varie cartelle.
Per semplificare l’operazione vengono in aiuto dei software che permettono di ricercarli facilmente, vediamo quali sono i migliori e gratuiti:

Duplicate Cleaner Free
permette di trovare files doppi facilmente tramite un’interfaccia semplice, è anche in italiano.
E’ sufficiente scegliere la modalità di ricerca (Normale, Immagine, Audio) e impostare i vari parametri e filtri di ricerca, quindi selezionare le cartelle da analizzare. Una volta terminata la scansione verrà mostrato il risultato e sarà possibile selezionare i files da eliminare.

Auslogics Duplicate File Finder, trova i files duplicati non solo per nome ma anche per contenuto

SearchMyFiles utility della Nirsoft, ha il vantaggio di occupare poco spazio e non richiedere l’installazione, sostanzialmente ha funzionalità di ricerca avanzate sui files

Free e opensource soft Ottobre 2013

I links ai programmi free/opensource di varia natura più utili e interessanti del mese di Ottobre:

MasterSeeker potente e veloce motore di ricerca files in Windows, richiede almeno .NET Framework 2.0 installato

Webroot System Analyzer strumento di diagnostica software e hardware

ESET SysInspector altro strumento completo di diagnostica

VSO Free Mkv WebM Converter converte video da Mkv a WebM

Cockos PathSync permette di comparare, copiare, sincronizzare facilmente files tra due directory

EagleGet download manager e supporto anche per i video

Stampa su 12Print un fotolibro con le tue foto e avrai fino al 20% di sconto

Per chi è appassionato di fotografia o per chi ha solo tante foto da sviluppare può scegliere di farlo su 12print, usufruendo di un’offerta unica per quanto riguarda i fotolibri, uno dei prodotti più richiesti in campo di sviluppo fotografico.

Leggi il seguito

Creare app Android con App Inventor

AppInventor è un software gratuito per Windows, Mac e Linux e funziona con browser Firefox, Safari, Chrome e Internet Explorer 7+.
Richiede Java installato e consente di creare applicazioni Android native, quindi in formato APK senza dover conoscere linguaggi di programmazione.

Nel sito sono presenti istruzioni per tutti e 3 i sistemi operativi. Relativamente a Windows, una volta scaricato il programma ed installato lo troverete nella cartella dei programmi\Appinventor\commands-for-Appinventor.
Tale software però non dovrà essere aperto dal computer ma servirà da supporto ai tool del browser e alla applicazione Java.

Quindi tramite l’account Google è possibile accedere a MIT App Inventor Beta, da qui è possibile iniziare a creare i propri progetti.

Per far funzionare l’emulatore occorre aver installato e configurato i driver per il proprio dispositivo Android.

Per una panoramica delle funzionalità del software e alcune schermate di esempio rimando all’articolo di Idee per computer ed internet.

E’ possibile creare le proprie applicazioni in maniera intuitiva e visuale. Sono presenti 4 aree: Palette, Viewer, Component, Properties.
Invece il Blocks Editor permette di combinare i vari elementi e associare le azioni (se non riuscite ad aprirlo ricordo che il files .jnlp che tenta di scaricare/aprire va associato a Java Web Start che si trova dentro Programmi\Java\jre7\bin\javaws.exe).
Infine è possibile testare l’applicazione tramite l’Emulator presente.
I progetti ovviamente possono essere salvati in qualsiasi momento.
Una volta terminato è possibile quindi scaricare l’apk già pronto e volendo anche pubblicarlo nel Play Store.

AppInventor è un software basilare ma offre varie possibilità, oltre alla documentazione, tutorial, forum e risorse presenti nel sito consiglio anche questi altri ottimi tutorial in italiano che aiutano a far comprendere meglio le potenzialità del programma.