Nuovo anno: rigenera il tuo vecchio pc

Nuovo anno pc nuovo! O meglio vecchio pc riportato come nuovo.
Avevate intenzione di buttare via il vostro computer perchè ormai vecchio e lento e sostituirlo con uno nuovo ma per qualche motivo non lo avete fatto?
Seguendo gli accorgimenti che vado ad indicare potrete in modo totalmente gratuito dare nuova linfa al vostro vecchio pc. Nota: l’articolo è rivolto ad utenti Windows e con un pc “sano” ovvero senza virus, spyware e malware vario in quanto spesso possono incidere sul fattore lentezza.

Controllare lo stato di “salute” del proprio hardware
Tramite delle apposite utility è possibile testare dei propri componenti hardware per verificare che funzionino correttamente, vediamo quali sono.

Memtest86+: serve per verificare la memoria RAM
CrystalDiskInfo controlla lo stato dell’hard disk

BatteryCare rivolto per chi ha portatili, monitoraggio della batteria
SpeedFan controlla temperature, voltaggi, velocità ventole tramite i sensori hardware presenti

Ottimizzare l’avvio del sistema
Eliminare tutti i programmi/processi superflui per velocizzare l’avvio di Windows.
Per vedere quelli che vengono caricati digitare: Start -> Esegui -> msconfig
Quindi andare nella tab Avvio e togliere la spunta da quelli che non si vuole vengano caricati.
Alcuni hanno dei nomi chiari altri invece poco comprensibili, se non siete sicuri cercate in Internet per sapere di cosa si tratta.
Altra cosa da controllare è sotto Esecuzione automatica se è presente qualche collegamento.
In alternativa è possibile utilizzare un programma apposito tipo SterJo StartUp Monitor disponibile sia in versione gratuita che pro a pagamento.

Monitorare il consumo di cpu e ram
tramite il task manager di Windows (tab Processi) è possibile controllare tutti i processi in esecuzione e quanta cpu e memoria stanno utilizzando. Se non risultano fondamentali è possibile killarli, diversamente è preferibile trovare delle alternative più leggere.

Mantenere tutti i programmi e drivers installati aggiornati
ciò può incidere significativamente sul livello di performances. E’ possibile effettuare manualmente delle ricerche sui siti dei vari produttori per vedere se sono disponibili versione più aggiornate oppure affidarsi a delle utility; per i drivers è possibile utilizzare l’ottimo DriverMax invece per quanto riguarda le varie applicazioni installate è possibile utilizzare i seguenti programmi: FileHippo.com Update Checker, Update Notifier, Secunia PSI, SUMo, Patch My Pc

Inoltre rimuovere tutto il software non più utilizzato.

pulizia, pulizia, pulizia
si lo ripeto tre volte perchè è un passaggio fondamentale.
La soluzione migliore sarebbe quella di formattare, reinstallare Windows e ripartire da zero altrimenti utilizzare delle apposite utility quali ad esempio il famoso Ccleaner per effettuare pulizia del sistema oppure i programmi all-in-one indicati successivamente.

Ottimizzare il sistema
tramite dei programmi per l’ottimizzazione del sistema è possibile migliorare sensibilmente le performances del proprio pc. Ne esistono veramente molte, ne elenco qualcuna di gratuita: Advanced SystemCare Free, Toolwiz Care, Windows Repair, 360 Amigo System Speedup

Deframmentare il disco
mantenere il disco sempre ordinato con l’utilità di deframmentazione di Windows oppure con utility apposite come gli ottimi MyDefrag o Smart Defrag

Una volta eseguiti questi accorgimenti il vostro pc dovrebbe essere sensibilmente meglio ed essere più performante.

5 commenti su “Nuovo anno: rigenera il tuo vecchio pc

  1. I dont agree with the article , all the things suggested you should be doing with what ever PC you are running as good housekeeping

    A better alternative for an old pc is to install one of the many flavours of Linux on it .

    Linux is more stable and not such a memory resource hog as Windows

    Peter B

  2. What is the point of asking people to comment if the take the time and trouble to and then you censor it by not printing it.

    I previously posted the best use for an old PC is to install Linux on it.

    All the intems mentioned in the article are what any Windows user should be doing anyway!

    • Hello, naturally i censore nothing, this is not a practice of Simo blog 🙂 Every comments is welcome, and you are right these are just some simple suggestions that any Windows user should do, but not all do! 🙂 There is a moderation in the comment system, your previous comment simply has not yet approved.

Rispondi

Ricevi gli aggiornamenti del blog

Vuoi rimanere aggiornato riguardo gli ultimi articoli pubblicati nel blog? Inserisci la tua email per sottoscriverti alla newsletter!